Nasce Confcommercio Medio Campidano per la promozione dell’impresa

L’associazione di categoria cresce, abbraccia il Medio Campidano e lo fa con un occhio di riguardo verso l’economia verde. È nata oggi Confcommercio Medio Campidano. L’elezione del presidente e del consiglio direttivo della circoscrizione zonale Area Nord, si è tenuta questo pomeriggio nella sala consiliare del Comune di Sanluri. A capo di Confcommercio Medio Campidano c’è Alessandro Piu, eletto presidente, promotore del nuovo gruppo.

L’iniziativa nasce con l’intento di rafforzare la presenza della nostra associazione in un territorio che più di tutti in Sardegna soffre la forte crisi e la cessazione di tante attività commerciali”, ha spiegato Piu, “siamo tra le prime associazioni di categoria che cercano di proporre nuove iniziative e creare nuove imprese sviluppando e controllando l’economia verde”. Sei i consiglieri che formano la neonata Confcommercio Medio Campidano: Federica Caria, Anna Ducato, Luca Mannias, Maura Musa, Alce Pudda e Simone Statzu.

Il territorio della circoscrizione zonale Area Nord di Confcommercio Sud Sardegna abbraccia: Arbus, Barrali, Barumini, Collinas, Decimoputzu, Escolca, Furtei, Genoni, Gergei, Genuri, Gesico, Gesturi, Gonnosfanadiga, Guamaggiore, Guasila, Guspini, Isili, Las Plassas, Lunamatrona, Mandas, Monastir, Nuragus, Nurallao, Nuraminis, Ortacesus, Pabillonis, Pauli Arbarei, Pimentel, Samassi, Samatzai, San Basilio, San Gavino Monreale, San Sperate, Sanluri, Sardara, Segariu, Selegas, Senorbì, Serramanna, Serrenti, Serri, Setzu, Siddi, Siurgus Donigala, Suelli, Tuili, Turri, Ussana, Ussaramanna, Vallermosa, Villacidro, Villamar, Villanovaforru, Villanovafranca, Villasor e Villaspeciosa. Il primo incontro-dibattito con gli amministratori locali e imprenditori, dal titolo “Insieme per il Campidano”, si è tenuto questa sera nella sala consiliare del Comune di Sanluri, al termine dell’elezione del consiglio direttivo.

La costituzione di questa nuova associazione territoriale ci consente di portare la nostra rappresentanza in una parte della Sardegna che vive una forte crisi ma con imprenditori che hanno voglia di rilanciare l’immagine del Medio Campidano, ha detto il presidente regionale Alberto Bertolotti, c’è però un’altra faccia fatta di aziende che producono già eccellenze legate alla nostra terra. E proprio per salvaguardare il nostro ambiente attraverso un’economia sempre più green, l’obiettivo è quello di creare una rete con comuni, istituzioni, agricoltura e scuole del territorio”.