A Gavoi la presentazione di “Marte Bianco”, il libro di Marco Buttu sulla lunga missione in Antartide

Lunedì 22 luglio alle 21, in Piazza Santa Rughe l'Amministrazione Comunale organizza la presentazione di Marte Bianco, il libro dell'ingegnere gavoese Marco Buttu sulla lunga missione in Antartide

Più informazioni su

La comunità gavoese e l’amministrazione comunale il 28 ottobre 2017 avevano salutato e fatto il loro in bocca al lupo a Marco Buttu. In molti l’avevano rivisto in collegamento video durante il Festival Letterario Isola delle Storie nel luglio 2018 e adesso è giunto il momento di ascoltarla dalla sua voce la Storia e leggerla nel libro Marte Bianco – Nel cuore dell’Antartide, Un anno ai confini della vita scritto dall’ingegnere elettronico gavoese (e pubblicato dalle Edizioni LSWR) al ritorno dalla La Concordia Station, situata nel più remoto deserto di ghiaccio del mondo, con temperature che raggiungono – 80, 3 mesi di buio assoluto.

L’Antartide è stata la sua casa per oltre un anno. Marco era stato infatti selezionato assieme ad altre 12 persone per un progetto di ricerca scientifica legato alle osservazioni astronomiche (l’ingegnere gavoese lavora allo sviluppo di software di controllo del Sardinia Radio Telescope a San Basilio) ma allo stesso tempo, assieme ai suoi colleghi è stato oggetto di studio. La Concordia Station, immersa in condizioni naturali proibitive per ogni forma di vita e in totale isolamento è infatti il posto più adatto per simulare una missione su un altro pianeta. Per tale motivo l’Agenzia Spaziale Europea ha monitorato Marco Buttu e i suoi colleghi al fine di capire come l’essere umano si adatta ad un ambiente “extra-terrestre”.

Una avventura professionale e di vita importantissima per l’ingegnere gavoese, giovane solare, da sempre innamorato della scienza e del sapere, sportivo con una propensione per gli sport estremi, profondamente legato alla sua Sardegna e alla sua Barbagia che lunedì 22 luglio alle 21, in Piazza Santa Rughe sarà raccontata dallo stesso Marco Buttu. Che al suo ritorno si è buttato a capofitto nella scrittura del libro, in un dialogo con il Sindaco di Gavoi Giovanni Cugusi.

 “Abbiamo fortemente voluto questo incontro e la presentazione, anteprima in Sardegna, del libro di Marco – afferma il sindaco – che con la sua esperienza ha dato un forte contributo alla diffusione del sapere scientifico e ha dato lustro al suo e nostro paese.  Durante la serata, la prima di una serie di appuntamenti estivi all’aperto nei rioni gavoesi, Marco Buttu potrà così raccontare, e sarà una narrazione stupefacente, alla sua comunità e a tutti coloro che vorranno conoscere la sua esperienza questi lunghi mesi di isolamento in Antartide e – conclude Cugusi – il senso scientifico ma anche esistenziale di questo viaggio”.

 

 

Più informazioni su