ODP promuove un incontro su stereotipi e falsi miti relativi alla genitorialità

“Stereotipi e falsi miti: genitori e genitorialità”: un tema di grande delicatezza e attualità per l’evento previsto a Cagliari sabato 29, dalle ore 9 all’Hotel Regina Margherita,  organizzato dall’Ordine degli Psicologi della Sardegna, nell’ambito delle Settimane del Benessere Psicologico in Sardegna 2019, che hanno preso il via  il 3 maggio e proseguiranno fino al 13 luglio per riprendere a settembre.

Le profonde e rapide trasformazioni in atto nella società contemporanea – ha detto Angela Quaquero, presidente dell’Ordine degli Psicologi della Sardegna – hanno posto in discussione definitivamente i ruoli codificati e il concetto di madre e padre e di genitorialità in un processo di trasformazione nè semplice, nè lineare. Se da un lato persistono stereotipi “arcaici” e ormai improponibili come la mamma sempre dolce e disponibile, il papà autoritario e severo, per semplificare, dall’altro si affacciano nuovi modi di essere padre e madre, anche oltre le specificità di genere, a cui dobbiamo saper dare risposte e un adeguato supporto psicologico, attraverso una ridefinizione dei ruoli e, attraverso il superamento degli stereotipi“.

L’evento, gratuito e aperto a tutti e accreditato ECM per gli psicologi,  segue lo stesso schema di quello svolto a Sassari mercoledì 26 giugno: sarà aperto da Angela Quaquero e  condotto, attraverso un seminario esperienziale,  dalla dott.ssa Gisella Congia, autrice del documentario “Chiaroscuri della  maternità”, realizzato nel 2011 e proposto in molteplici iniziative in Sardegna e nel resto d’Italia .”Il documentario affronta nello specifico il tema dei disagi che una donna che diventa madre può incontrare nell’acquisizione del ruolo materno – ha sottolineato Gisella Congia – portando l’attenzione su una tematica tabù, come le ambivalenze emotive vissute da una madre, cercando di raccontare attraverso l’elemento percettivo e poetico dello strumento artistico contenuti che difficilmente sono condivisi e condivisibili nella nostra cultura“.

Dopo l’apertura dei lavori, verrà proiettato il documentario, a cui seguirà la presentazione dei casi e e la discussione in piccoli gruppi. E’ prevista quindi la discussione plenaria. Nel corso della giornata  sarà presentato il libro “Maternità e salute psicologica perinatale“, a cura di Maria Carmen Ghiani, vicepresidente dell’Ordine degli Psicologi dell Sardegna.