Nurri (Sud Sardegna): raccolta e trasporto illecito di rottami ferrosi.I Carabinieri denunciano due persone.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Nuoro, hanno intensificato i controlli stradali su furgoni e autocarri per contrastare il dilagante fenomeno del trasporto illecito di rifiuti che costituisce uno dei reati più diffusi in materia ambientale.

Nello specifico, i militari della locale Stazione, hanno intercettato e controllato un furgone che trasportava lavorazioni industriali, apparecchiature elettroniche e materiali ferrosi vari, a bordo vi erano due persone di origini marocchine.

L’accertamento più approfondito dai Carabinieri ha permesso di verificare che i due effettuavano l’attività senza essere in possesso di alcuna autorizzazione o iscrizione all’Albo Nazione Gestore Rifiuti, necessaria per effettuare la raccolta, il trasporto e lo smaltimento di rifiuti di ogni genere.

Per questo motivo è dunque scattata la denuncia in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.

Sottoposto a sequestro il furgone e il carico, ritirata la carta di circolazione.

Sono in corso accertamenti per individuare sia il luogo dove è stato prelevato tale materiale ferroso che i siti dove sarebbero stato poi smaltito.