Cagliari. Cittadino algerino in permesso premio dal carcere di Isili pronto a lasciare l’isola

Cagliari. Cittadino Algerino, in permesso premio da scontare presso la “Casa di Accoglienza Santo Stefano” in Iglesias, dopo aver lasciato il carcere di Isili non si presenta. Era pronto a lasciare l’isola. Rintracciato dalla Squadra Mobile e ricondotto in carcere.

Nella giornata di venerdì 21 c.m. giungeva presso la centrale operativa della Questura di Cagliari la segnalazione circa la mancata presentazione del cittadino algerino PAGRO OMAR Moustafa classe 1985, recluso presso la Casa Circondariale di Isili che, avendo ottenuto un permesso di cinque giorni da fruire nella struttura “Casa di Accoglienza Santo Stefano” in Iglesias, non si era recato presso detta comunità facendo perdere le proprie tracce.

Veniva pertanto avviata dalla Squadra Mobile di Cagliari una immediata attività di ricerca del cittadino Algerino, in particolare presso questo centro cittadino, risultando altamente plausibile la probabilità che lo stesso approfittando del permesso premio tentasse di lasciare l’isola.

A conferma della possibile presenza a Cagliari dello straniero vi erano le dichiarazioni acquisite dagli investigatori della Polizia di Stato del Commissariato di Iglesias da parte di alcuni detenuti che, in regime di permesso premio, avevano al pari del PAGRO OMAR lasciato il carcere di Isili e che avevano confermato che lo stesso non si era diretto presso la “Casa di Accoglienza Santo Stefano” in Iglesias, ma si era fermato a Cagliari.

Le ricerche protratte per l’intera giornata sortivano esito positivo in quanto nella tarda serata il cittadino Algerino veniva rintracciato in piazza del Carmine, ove veniva bloccato e successivamente condotto presso il carcere di Isili.