Spinelli (Italia dei Diritti) segnala le aree di degrado a Capranica Prenestina

Siamo entrati nella settimana che culminerà con le elezioni amministrative del 26 maggio e a Capranica Prenestina uno dei 32 comuni della provincia di Roma chiamati al voto, la campagna elettorale entra nel vivo. Carlo Spinelli responsabile provinciale romano del movimento Italia dei Diritti candidato a sindaco per il movimento stesso nel comune prenestino continua a esplorare il territorio e a colloquiare con gli abitanti per capire i problemi che insistono sul paese e sulla cittadinanza: “Mi innamoro sempre più di Capranica Prenestina – ci dice il candidato a sindaco del movimento Italia dei Diritti Carlo Spinelli – e  mi dispiace quando noto scorci di paese che, invece di esprimere  tutta la loro bellezza, sono preda dell’incuria da parte di chi ha in mano il governo.

Se a primo acchito Capranica Prenestina si presenta bene – continua Spinelli – con la piazza di ingresso al paese ben tenuta e le vie che portano alla casa comunale pulite, addentrandoci nei vicoli e nelle caratteristiche scalinate le cose cambiano; fondo sconnesso ed erbe infestanti fanno da padrone dando l’impressione di uno stato di abbandono. Capranica Prenestina è invece viva, meta di turisti soprattutto nei fine settimana e nei giorni di festa e merita di presentarsi agli occhi dei visitatori in tutto il suo splendore, così come i residenti stessi meritano che il proprio paese sia pulito e ben tenuto. Avevo già sottolineato – prosegue Spinelli – di come la frazione di Guadagnolo sia stata un pò trascurata dall’amministrazione uscente e purtroppo mi devo ripetere anche per il centro del paese anche se in maniera meno critica rispetto al luogo che ospita il santuario della Mentorella.

Anche alcuni residenti del posto ritengono che Capranica Prenestina e soprattutto Guadagnolo meritano un rispetto diverso da quello avuto fino ad oggi e soprattutto – va avanti ancora il candidato IDD – lamentano come il sindaco uscente, che amministra il comune da ormai 40 anni salvo alcune parentesi che sono servite più che altro per ridare al primo cittadino attuale la possibilità di ricandidarsi, si stia adagiando sugli allori grazie anche ad una opposizione praticamente inesistente.

Noi siamo pronti a portare in consiglio comunale la voce di tutti i residenti di Capranica Prenestina nel caso l’elettorato ci darà il consenso, sia all’opposizione e saremo parte attiva dell’assise consigliare rispettando fino in fondo il nostro ruolo – conclude Spinelli – pronti a dare ascolto a tutti i capranicensi e a far valere i diritti di chi vive in uno dei posto più belli della nostra amata Italia.