Roma:Prima la rapina in farmacia poi la fuga verso il terminal Anagnina. Un arresto e una denuncia

Ad esito delle incessanti ricerche scattate subito dopo la segnalazione di una rapina consumata in una farmacia di via Appia Nuova, i carabinieri della Stazione Roma Appia hanno fermato due rapinatori mentre tentavano di far perdere le proprie tracce nel terminal Anagnina.

Più informazioni su

Si tratta di un 20enne di Frascati, senza occupazione e con precedenti, arrestato con l’accusa di rapina in concorso e un 34enne di Marino, denunciato a piede libero con la stessa accusa.

Quasi all’ora di chiusura della farmacia, il 20enne, con volto parzialmente travisato, è entrato all’interno armato di taglierino ed ha minacciato l’addetta al banco facendosi consegnare l’incasso della giornata, per poi fuggire a piedi.

Scattata la segnalazione tramite 112, la centrale operativa del Gruppo carabinieri Roma ha inviato sul posto diverse pattuglie del nucleo radiomobile di Roma e delle compagnie Roma Casilina e Roma Piazza Dante che, dopo aver acquisito le informazioni e le descrizioni del rapinatore, hanno iniziato minuziose ricerche in zona.

Dopo circa 30 minuti, la pattuglia mista formata da carabinieri e militari dell’Esercito dell’11° reggimento bersaglieri del Raggruppamento Lazio Abruzzo a guida Brigata “Sassari”, impegnata presso il nodo di scambio nel servizio di “Strade sicure”, ha rintracciato il 20enne insieme al complice sulla banchina della fermata metro all’interno del Terminal Anagnina.

Rapina AnagninaRapina Anagnina

Più informazioni su