Reggio Calabria- L’Istituto Pannella-Vallauri inizia lo stage legato all’integrazione di sistemi di I livello e programmazione di domotica di II livello alla C.R.E.A. di Ragusa

Più informazioni su

L’Istituto Pannella-Vallauri di Reggio Calabria il 27 maggio inizierà uno stage di 120h grazie ai Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento 2014-2020 per il potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro. Il Progetto specifico La Scuola entra in Azienda, modulo Integratore di Sistemi di I livello e programmazione domotica di II livello è rivolto agli alunni più meritevoli selezionati dallIstituto scolastico.

Salvatore Battaglia è l’esperto designato dalla C.R.E.A. di Ragusa l’azienda ospitante il corso, mentre come tutor scolastico è stata selezionata la Prof.ssa Antonella Iachino.

Il Corso prevede – Controllo integrato di una villa integrata con sistemi di “Domotica” e sarà rivolto a studenti interessati ad apprendere e ad accrescere le proprie competenze nel campo dell’automazione e del controllo integrato di una qualsiasi tipologia di uso tramite impianto domotico.

Gli argomenti programmati di I livello prevedono un approfondimento sui principi fondamentali di automazione per una villa intelligente; un panorama sulle architetture del sistema; alcuni principi di progettazione impiantistica; le logiche di distribuzione centralizzate e decentralizzate; la presentazione dei vari standard; la descrizione di applicazioni e soluzioni per le diverse tipologie di edifici; alcuni confronti fra gli impianti tradizionali e domotici dunque i vantaggi e gli svantaggi; l’analisi economica; la progettazione e la programmazione di un impianto domotico con Vantage e infine l’integrazione dell’impianto domotico con le varie forme impiantistiche.

Il Progetto fa parte dei PON che intendono fornire ai giovani, oltre alle conoscenze di base, quelle competenze necessarie per inserirsi nel mercato del lavoro, alternando le ore di studio a ore di formazione in aula e ore trascorse all´interno delle aziende, per garantire loro esperienze dirette sul campo e superare il gap formativo tra mondo del lavoro e mondo accademico in termini di competenze e preparazione.

Il percorso formativo prevede una forte integrazione fra parte teorica e pratica: lo stage permette infatti, di applicare e sperimentare quanto appreso, dagli studenti, usando i dispositivi e le strumentazioni dell´azienda.

Più informazioni su