La nave Moby Otta farà la sua prima tappa del periplo dell’Isola col simulacro della Madonna di Bonaria nel porto di Santa Giusta

Giovedì 16 maggio la nave Moby Otta farà la sua prima tappa del periplo dell’Isola col simulacro della Madonna di Bonaria nel porto di Santa Giusta a Oristano

Più informazioni su

L’arrivo in porto è previsto per le ore 8.30 , ad attendere l’arrivo ci sarà il Sindaco di Santa Giusta per dare il benvenuto ai pellegrini ed a Mons Miglio Arcivescovo di Cagliari .

Alle ore 10 il simulacro della Madonna di Bonaria sarà esposto nella Piazza delle Capitanerie di Porto e per tutta la giornata sarà ad accogliere i fedeli che vorranno dedicarle una preghiera, con i padri Mercedari ad accogliere i pellegrini.

Intorno alle ore 9.30 i circa 350 pellegrini saliranno a bordo dei pullman che li porteranno a visitare la Basilica di Santa Giusta e quindi alla volta della Cattedrale di Oristano, per poi compiere una visita guidata nel centro storico della città di Eleonora D’Arborea.

A fine mattinata i pellegrini faranno rientro in nave.

Nel pomeriggio l’organizzazione ha messo a disposizione due pullman che faranno servizio navetta di trasporto da Oristano e Santa Giusta verso il porto dove alle 18 sarà celebrata la Santa messa da Mons. Ignazio Sanna Arcivescovo Emerito di Oristano.

Una breve processione che partirà alle ore 17,30 accompagnerà i fedeli verso il palco in cui si celebrerà la Santa Messa partendo dal bivio di via del Porto verso la Piazza delle Capitanerie di Porto.

I pullman effettueranno il servizio navetta dalle ore 16 in poi e raccoglieranno i fedeli da via San Francesco (prossimità parcheggio del tribunale ) ad Oristano e nel piazzale prospicente il comune a Santa Giusta.

Al termine della Celebrazione il servizio navetta dei pullman riaccompagnerà i fedeli nei rispettivi centri .

 

 

Più informazioni su