L’8 e il 9 maggio a Cagliari e Nuoro la “Festa dell’Europa 2019”

Più informazioni su

La Festa dell’Europa ricorda l’anniversario della storica dichiarazione Schuman: il 9 maggio 1950 a Parigi il ministro degli Esteri francese Robert Schuman espose la sua idea di una nuova forma di cooperazione politica per l’Europa che ha reso impensabile una guerra tra le nazioni europee.
Per questo motivo il 9 maggio si celebrano la pace e l’unità europea.

Europe Direct Regione Sardegna celebra la Festa dell’Europa 2019 con due eventi.

8 maggio, ore 9.30-13.00. L’Europa tra realtà e percezione

Cagliari, Aula 6 -complesso universitario di “Sa Duchessa” 
L’evento, destinato agli studenti universitari, include il lavoro realizzato nel corso del laboratorio – “La Sardegna cresce con l’Europa” – organizzato dall’Autorità di Gestione del FESR insieme alla Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Cagliari e allo Europe Direct Regione Sardegna.

Durante la mattina i relatori interverranno sulle differenze fra l’Unione Europea reale, con le sue opportunità per i cittadini e l’Unione Europea percepita, così come viene raccontata dai media.

9 maggio, ore 9.30-13.00. ASOC Sardegna. Teatro dell’Eliseo Nuoro
ASOC è un percorso innovativo rivolto a studenti e docenti di istituti secondari di secondo grado, che promuove principi di cittadinanza consapevole, sviluppando attività di monitoraggio civico dei finanziamenti pubblici attraverso l’impiego di tecnologie di informazione e comunicazione.

Il 9 maggio a Nuoro, in concomitanza con la Festa dell’Europa, ultimo atto di A Scuola di OpenCoesione: gli studenti delle scuole partecipanti incontrano istituzioni e cittadini per presentare i propri lavori di ricerca e monitoraggio civico. La classe sarda meglio classificata riceve un viaggio a Bruxelles per visitare le istituzioni dell’Unione Europea, la seconda e la terza effettuano una visita studio in Sardegna sul monitoraggio civico e il data journalism

Più informazioni su