Congresso OIC. Urbanistica, rischio idrogeologico, sicurezza degli edifici

Le sfide attuali e il ruolo della professione. Mercoledì si riuniscono gli ingegneri cagliaritani

Più informazioni su

Mercoledì 29 maggio gli ingegneri della provincia di Cagliari si riuniscono nell’Aula Magna della Facoltà di Ingegneria (via Marengo, 2) per discutere di temi di stretta attualità e fare il punto sul ruolo dell’ingegnere nella libera professione e nella pubblica amministrazione.

Il progetto della nuova Legge Urbanistica, il ruolo degli ingegneri nella società e nell’amministrazione, e la sfida della gestione del territorio tra manutenzione dell’esistente e recupero. Sono questi i temi principali su cui, il prossimo mercoledì 29 maggio, si confronteranno i6525 ingegneri della provincia di Cagliari, per la prima volta a congresso.A partire dalle 9, nell’aula magna della facoltà di Ingegneria del Capoluogo(in via Marengo, 2) i rappresentanti dell’Ordine discuteranno assieme a rappresentanti delle istituzioni regionali, dell’Università e delle associazioni di categoria.

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Alle 9.15 aprirà la giornata un tavolo tematico sul Governo del Territorio nel corso del quale i rappresentanti delle commissioni Energia, Trasporti, Urbanistica e del Centro Studi OIC esporranno i punti chiave individuati dai tecnici cagliaritani per la stesura dell’annunciata Legge Urbanistica Regionale. Seguirà un focus su Manutenzione del territorio e infrastrutture – rischio idrogeologico e sicurezza del costruito con i rappresentanti delle commissioni Idraulica e Strutture.

Nel corso della mattinata sarà presentato in anteprima il primo numero della nuova rivista tecnica dell’Ordine InFormazione,diretta daCarlo Crespellani Porcella. Il tema della prima uscitaè Urbanistica, Città e governo del territorio.

Quindi, a partire dalle 11.15, sono previsti due tavoli sulla professione, il primo incentrato su Competenze e Compensi nella libera professione, il secondo sul ruolo degli ingegneri nella Pubblica Amministrazione.

Nel pomeriggio ci saranno gli interventi istituzionali dei vertici dell’Ordine, della Scuola di Formazione, di Ics e del Centro Studi OIC. Quindi le commissioni presenteranno quanto fatto nel recente passato.

In serata, a partire dalle 17.30, ci sarà la consegna delle pergamene dell’Albo d’Oro agli ingegneri con maggiore anzianità di iscrizione.

Più informazioni su