Cagliari: sabato al festival Echi Lontani un concerto sulla canzone antica francese

Sabato 18 maggio Cagliari il festival Echi lontani prosegue con un concerto interamente incentrato sulla canzone antica francese.

Protagonista dell’appuntamento, in programma alle 21 nella chiesa di Santa Maria del Monte, sarà l’ensemble Les Jardins de Courtoisie(composto da Anne Delafosse e Barnabé Janin, al canto a alla viella, e da Gwenaël Bihan al flauto) che proprorà una serata dal titolo D’amoreux cuer vuel chanter. Canzoni d’amore di Corte del XIII, XIV e XV secolo.

Si legge nelle note di sala: “I Jardins de Courtoisie intendono far rivivere, senza preoccuparsi dei confini, il vasto repertorio di composizioni liriche in francese- langue d’Oïl- che definisce una parola semplice e bella: la Chanson. Dall’arte dei Trovieri alla forma dell’air de cour del XVII secolo, con la continuità delle generazioni, i repertori delle Chanson riflettono una consequenzialità sottile e forte con il tema preferito della poesia amorosa più raffinata”.

Dopo quello di sabato, il prossimo appuntamento con Echi lontani è sabato 25 maggio con Giovanni Nauwach, un tedesco in Italia:arriverà per l’occasione Sven Schwannberger (liuto e voce).

Informazioni320.8505922 – www.echilontani.org – www.facebook.com/echilontani – echi.lontani@alice.it – twitter.com/echi_lontani.

Il festival Echi lontani, ideato per far conoscere a tutti il prezioso patrimonio della musica antica, è organizzato dall’omonima associazione culturale in partenariato con il Conservatorio “Giovanni Pierluigi da Palestrina” e con la collaborazione della Fondazione di ricerca “Giuseppe Siotto” e dell’associazione culturale “Le Officine“.

Echi lontani è tra i membri del network Rema, l’unico rappresentante per la musica antica in Europa nato con lo scopo di favorire lo scambio di conoscenze, informazioni e collaborazioni nel campo della musica antica.

Echi lontani è realizzato con il contributo di: Regione autonoma della Sardegna, Comune di Cagliari, Fondazione di Sardegna.

Immagini video dei precedenti concerti sono accessibili dalla pagina YouTube di Echi lontanihttps://www.youtube.com/channel/UCQodo-aMNUuiqsi3nmmnWzg/featured

Les Jardins de Courtoisie. L’Ensemble è costituito da cantanti e strumentisti specializzati in musica antica e si dedica alla canzone in francese antica dal XII al XVII secolo. L’Ensemble esplora questo repertorio per evidenziare la relazione poesia-musica che lo caratterizza, la sua unità e la sua evoluzione dal Medioevo all’aria di corte del XVII secolo, la persistenza del tema dell’amore cortese, il ruolo delle donne nella sua genesi e sviluppo.

Anne Delafosse – Quentin, canto e direzione. Si è formata al CNSM di Lione e ha cantato in numerosi ensemble francesi di musica antica, in particolare in Doulce Mémoire, Discantus e Musica Nova (di cui è stata cofondatrice) e Gilles Binchois. Nel 2004, dopo aver progettato e gestito diversi progetti a suo nome, ha creato Les Jardins del Courtoisie. Dal 2003, insegna musica antica al CNSM di Lione.

Gwenaël Bihan, flauti. Diplomato al CMA di Ginevra e al CNSM di Lione, insegna al dipartimento di musica antica del CNR di St. Etienne.

Barnabé Janin. Professore al CNSMD di Lione (Dipartimento di musica antica), violinista e cantante, membro dell’ensemble Obsidienne e direttore artistico dell’ensemble Coclico. E’ autore di un manuale pratico di improvvisazione polifonica del Rinascimento.