Cagliari. Arrestato dalla Polizia di Stato per detenzione e spaccio di stupefacenti

La Polizia di Stato ha tratto in arresto Antonio Floris 48enne, cagliaritano, resosi responsabile del reato di detenzione ai fini dispaccio di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito dell’attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti in ambito cittadino e nell’hinterland, gli investigatori della Squadra Mobile, hanno concluso un’indagine i cui riscontri indicavano una intensa attività di spaccio di sostanze stupefacenti nella Via Macchiavelli.

Nella giornata di sabato, gli investigatori, nel percorrere la Via Macchiavelli, procedevano all’identificazione di un giovane, successivamente identificato FLORIS Antonio.
Il giovane fin da subito appariva nervoso, facendo sospettare gli operanti che nascondesse qualcosa di illecito.

Si procedeva pertanto a una perquisizione personale estesa poi all’abitazione del FLORIS, la quale ha consentito di rinvenire in un locale adibito a sgabuzzino, nr. 1 busta di cellophane di colore blu contenente 9 panetti di HASHISH, per un peso lordo di 905.7 grammi. Inoltre sul tavolo del soggiorno venivano rinvenuti un coltello a lama fissa, della misura totale di 24 cm, e una lama priva di manico di 11 cm, entrambi con tracce di sostanza stupefacente. Tutta la sostanza rinvenuta, dopo essere stata analizzata, veniva posta sotto sequestro unitamente ai due coltelli.

Per tutti questi elementi di colpevolezza raccolti, il FLORIS è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Su disposizione del PM di turno è stato accompagnato presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari in attesa del giudizio con rito direttissimo previsto nella mattinata odierna.