Siniscola: intensificati nel weekend i controlli dei Carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Siniscola, nel fine settimana hanno intensificato i controlli. I servizi hanno riguardato, oltre alla prevenzione dei reati in genere, anche alla sicurezza stradale, sia sulle principali arterie che nei centri abitati, ancora troppo spesso teatri di gravi incidenti le cui conseguenze sono rese maggiormente tristi dal fatto che il più delle volte risultano corollario del mancato rispetto alle norme del codice della strada.

Il bilancio è stato di sei persone denunciate e due segnalate alla prefettura per uso di sostanze stupefacenti. In particolare, i militari dell’Arma, nel corso di un posto di blocco hanno trovato due giovani in possesso di alcuni grammi di sostanze stupefacenti che sono stati sequestrati e i due ragazzi sono stati segnalati alla Prefettura di Nuoro quali assuntori.

Durante i vari posti di controllo disseminati nella giurisdizione della baronia, cinque persone di età comprese fra 23 e i 40 anni, sono state denunciate dai Carabinieri all’Autorità Giudiziaria, poiché sorprese alla guida delle loro autovetture in stato di ebrezza alcolica, per loro è scattato l’immediato ritiro della patente di guida, poiché sorprese con un tasso alcolemico ben al di sopra del limite consentito dalla legge.

I Carabinieri della Stazione di Santa Lucia, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, hanno denunciato un 35enne pregiudicato di Siniscola, ritenuto responsabile di inosservanza inerenti alla sorveglianza speciale imposti dall’Autorità Giudiziaria.

Lo stesso, sebbene sottoposto alla citata misura di prevenzione, non presente nella sua abitazione negli orari prescrittigli, trasgredendo così alle prescrizioni impostegli.

I controlli dell’Arma volti al rispetto della guida di veicolo in stato psicofisico non alterato proseguiranno su tutto il territorio della Provincia di Nuoro, al fine di scongiurare tragici eventi durante la circolazione degli utenti della strada.