Serie A. Finisce in parità il lunch match tra Torino e Cagliari

Più informazioni su

Nella partita dell’ora di pranzo il Cagliari blocca il Torino in trasferta ed aggiunge un punto prezioso alla classifica. Nel primo tempo gara pesante ed equilibrata, segnata da tanti cartellini gialli e una traversa di Ionita. Nella ripresa Zaza show.  L’attaccante granata sblocca tutto al 52′, poi si fa espellere al 74′ e i sardi pareggiano con Pavoletti al 78′. Nel finale rosso anche per Pellegrini e Barella.

LA PARTITA

Più calci che calcio. Torino troppo nervoso sin dalle prime battute, la squadra di Mazzarri non va, anzi va a sbattere contro il bunker sardo e lasciando sul terreno punti preziosi. Protagonista indiscusso del match, in positivo e in negativo, Zaza, che prima sblocca il risultato e poi si fa buttare fuori avviando la riscossa rossoblù. I granata in avvio faticano ad attaccare, il Cagliari è molto accorto e attento. Con Barella e Rincon aggressivi, la gara prende fuoco sin da subito in mediana. Ansaldi e Baselli hanno voglia di fare, ma Cragno è attento e i sardi contrattaccano con Joao Pedro e Pavoletti. Un bel sinistro di Ionita fa vibrare la traversa, poi Rincon spara a lato. Le squadre si affrontano a viso aperto, ma le difese non lasciano spazi per nessuno. Da una parte il più attivo è Ansaldi, dall’altra invece tocca a Barella avviare le ripartenze rossoblù. Intorno alla mezz’ora Pellegrini spinge Izzo in area, ma il Var dice no innervosendo ulteriormente il finale del primo tempo.

Nella ripresa Meitè ci prova subito di testa, ma Cragno è bravo. Poi è Pavoletti a sfiorare il colpo con una bella testata. Al 52′ Zaza, dopo un primo tempo incolore si sveglia insaccando un cross di Izzo. In vantaggio, i granata arretrano infatti il baricentro, puntando sulle ripartenze di Baselli e Berenguer. Maran leva Joao Pedro e getta Cerri nella mischia ma ci pensa Zaza a dare nuovamente una svolta all’incontro protestando con l’arbitro e facendosi espellere. Un rosso che rianima il Cagliari che aumenta la pressione e, con un’incornata di Pavoletti, rimette tutto in parità. Nel finale molto nervoso e arrivano le espulsioni di Pellegrini e Barella. La partita resta aperta sino all’ultimo: Sirigu salva su Cigarini, poi nel recupero Cragno ferma una punizione pericolosa di Baselli ma il risultato non cambia più.

IL TABELLINO

TORINO-CAGLIARI 1-1

Torino (3-4-2-1): Sirigu, Izzo, N’Koulou, Moretti, De Silvestri (38′ Aina), Meité, Rincon (41′ st Damascan), Ansaldi, Baselli, Berenguer (28′ st Parigini); Zaza.

A disp.: Ichazo, Rosati, Lukic, Singo, Djidji, Bremer. All.: Mazzarri

Cagliari (4-3-1-2): Cragno, Padoin, Pisacane, Klavan, Pellegrini, Faragò, Cigarini, Ionita (27′ st Birsa), Barella, Joao Pedro (20′ st Cerri), Pavoletti (39′ st Lykogiannis).

A disp.: Rafael, Aresti, Bradaric, Oliva, Leverbe, Despodov, Srna, Romagna, Thereau. All.: Maran

Arbitro: Irrati

Marcatori: 7′ st Zaza (T), 33′ st Pavoletti (C)

Ammoniti: Rincon, Berenguer (T); Faragò, Padoin, Pisacane (C)

Espulsi: 29′ st Zaza (T) – per proteste; 37′ st Pellegrini – doppia ammonizione; 51′ st Barella – doppia ammonizione

Giorgio Lecis

Più informazioni su