Nasce Traditional Sailing Academy, al via il primo corso di vela aurica

Tre Week-End per navigare nella tradizione

Traditional Sailing Academy è la prima scuola di vela tradizionale creata in collaborazione con l’Associazione Vele d’Epoca Verbano per avvicinare ed approfondire ogni aspetto della navigazione con armi classici e tradizionali. Nel corso di tre fine settimana tra aprile e maggio 2019, nella splendida cornice del Lago Maggiore, tra le fiabesche isole Borromee e i leggendari castelli di Cannero, si svolgerà il primo corso di vela aurica. I corsi teorico-pratici sono aperti sia ai principianti che agli esperti desiderosi di cimentarsi con un “nuovo” modo di navigare e vivere la vela.     

Nel 2019 la Traditional Sailing Academy (www.traditionalsailingacademy.com) organizza l’unico corso italiano di vela aurica che si svolgerà nell’arco di tre fine settimana, alternati. Queste le date: 27 e 28 aprile 2019 (Week-end Principianti, a discrezione), 11 e 12 maggio (Week-end Vela Aurica Manovre Essenziali), 25 e 26 maggio (Week-end Vela Aurica Manovre Avanzate). E’ inoltre previsto un quarto fine settimana, opzionale, con uscita in mare su una goletta aurica (data da definire con gli organizzatori).

Il corso è  organizzato e programmato in maniera tale che ci sia il tempo necessario per dare risposta ad ogni dubbio e curiosità e che ogni partecipante possa provare e riprovare le manovre finché soddisfatto. Ma cos’è una vela aurica? È una vela di forma trapezoidale, dunque con quattro lati, antesignana della moderna velatura definita ‘Marconi’ o ‘bermudiana’, di forma triangolare. Nella navigazione da diporto la vela aurica affonda le proprie origini tra il XIX e il XX secolo. Viene issata a riva, ovvero in testa d’albero, facendo salire un’asta generalmente in legno chiamata ‘picco’ attraverso due manovre ben distinte, la drizza di gola e la drizza di penna. Sopra la randa può essere issata una seconda vela di forma triangolare, chiamata ‘controranda’. Il termine internazionale per definire questo armo è ‘gaff rig’.

1° WEEK-END, “PRINCIPIANTI”

Il primo fine settimana (27 e 28 aprile 2019, Principianti) è dedicato ai marinai neofiti privi di alcuna esperienza, ai quali verranno insegnate nozioni basilari di vela su barche classiche. Ci si concentrerà sull’acquisizione delle capacità minime per intendere la navigazione a vela, stare al timone e comprendere i comandi e le manovre; cenni e nozioni pertinenti esclusivamente l’armo aurico verranno trattati nei fine settimana successivi. La partecipazione al Vela Principianti è a discrezione del partecipante; verrà riconosciuto uno sconto (pari a € 100) a coloro che ritenessero utile non prenderne parte. Sarà comunque necessario essere in grado di condurre una barca a vela ed avere familiarità con le manovre e la terminologia per potere fruire appieno dell’intero corso. Sia il Vela Principianti che il successivo Vela Aurica Manovre Essenziali si svolgeranno nella zona centrale del Lago, con base a Cerro di Laveno (VA), davanti alle Isole Borromee, dove il vento è di norma più leggero.

2° WEEK-END, “VELA AURICA MANOVRE ESSENZIALI”

Nel secondo week-end (11 e 12 maggio 2019, Vela Aurica Manovre Essenziali) si entrerà nel vivo della tradizione. Un’imbarcazione con velatura aurica e chiglia lunga si arma, si comporta e si gestisce in modo ben differente da una barca moderna. Le uscite pratiche si svolgeranno a bordo di barche più grandi, con vero e proprio armo aurico, quali il gaff cutter Striga Constanze, una robusta barca da lavoro danese, e/o Star 1907, un agile yacht già barca d’addestramento della corona britannica presso Osborne House (Isola di Wight – UK) nei primi anni del ‘900. La mattinata del sabato si svolgerà a terra, con ritrovo presso la sede del Circolo Velico Medio Verbano di Cerro di Laveno Mombello (VA), sulla sponda orientale del Lago Maggiore. Dopo una presentazione sulla storia e le peculiarità dell’armo aurico seguirà una visita al cantiere ONV (Officine Nautiche Verbano), cuore dell’Associazione Vele d’Epoca Verbano, dove sarà possibile visitare varie tipologie di scafi classici e comprendere le varie fasi di un restauro. Seguirà il pranzo presso una “trattoria” del lago dove poter degustare le specialità di pesce e di terra della tradizione laghèe (compreso nell’iscrizione). Il pomeriggio sarà dedicato alla familiarizzazione con la barca, all’armo velico e alle manovre che consentiranno di acquisire autonomia e dimestichezza. A fine giornata gli allievi avranno imparato ad orientarsi a bordo. La cena del sabato (facoltativa), prevederà l’uscita in barca a motore per l’Isola dei Pescatori (una delle tre splendide Isole Borromee), a circa 45 minuti di navigazione da Cerro. Domenica si navigherà tutto il giorno compiendo virate, strambate e ormeggi. Si pranzerà a terra dopo aver ormeggiato presso uno dei caratteristici borghi dei pescatori che si affacciano sul lago Maggiore.

3° WEEK-END, “VELA AURICA MANOVRE AVANZATE”

Il terzo e ultimo fine settimana (25 e 26 maggio 2019, Vela Aurica Manovre Avanzate) si svolgerà interamente a bordo e sarà dedicato alle manovre avanzate, dalla presa di terzaroli alla posizione di “cappa”, dall’ancoraggio all’utilizzo della controranda e gli ormeggi a motore. Entrambe le giornate si svolgeranno nella parte settentrionale del Lago Maggiore, con base a Maccagno, vicino alla zona definita “Canalone” dove il vento è normalmente più intenso. Sabato si sceglierà dove ormeggiare per pranzo (compreso nell’iscrizione), mentre quello di domenica sarà consumato a bordo all’ancora all’ombra dei fiabeschi Castelli di Cannero, rifugio in età medievale dei Mazzarditi, i pirati del lago. La cena di sabato (facoltativa) verrà organizzata a Cannobio, caratteristico borgo sulla sponda piemontese, dopo un breve tratto di navigazione al tramonto. Il programma è ovviamente soggetto alle condizioni metereologiche e potrà essere modificato a discrezione degli organizzatori.

LE INFORMAZIONI LOGISTICHE

Corso di vela aurica 2019

1° week-end:    27-28/4/2019     Cerro di Laveno (VA) – Principianti

2° week-end:    11-12/5/2019     Cerro di Laveno (VA) – Vela Aurica, Manovre Essenziali

3° week-end:    25-26/5/2019     Maccagno (VA) – Vela Aurica, Manovre Avanzate

In tutti e tre i week-end il vitto e l’alloggio (ad eccezione dei pranzi specificati) saranno a carico dei partecipanti. Sono comunque numerose le strutture ricettive sul lago e nei dintorni. Il costo complessivo dei tre week-end che costituiscono il corso completo è pari a € 480 ai quali vanno aggiunti € 110 per i tesseramenti, che includono la copertura assicurativa.

Traditional Sailing Academy

Traditional Sailing Academy è la scuola di vela tradizionale creata in collaborazione con l’AVEV, Associazione Vele d’Epoca Verbano, e il CVMV, Circolo Velico Medio Verbano, con lo scopo di avvicinare e approfondire ogni aspetto della navigazione con armi classici e tradizionali. I corsi teorico-pratici, aperti sia a principianti che ad esperti, si svolgono prevalentemente sul Lago Maggiore durante i fine settimana dei mesi primaverili ed estivi su imbarcazioni d’epoca e classiche attrezzate con armo aurico e con vela latina. La scuola si avvale di professionisti interni all’AVEV e di collaboratori esterni di provata esperienza. I programmi sono improntati all’attività pratica, senza però trascurare gli aspetti storici e culturali legati alla storia della vela e della navigazione, sia in Italia che in Europa. Sono inoltre possibili corsi di approfondimento a bordo di uno schooner o di un brigantino, in Mare Adriatico o in Tirreno.