Culletta Killer:dopo l’allerta Fisher-Price richiamate le culle della Kids2

La Consumer Product Safety Commission (CPSC) e la Kids 2 hanno annunciato il richiamo di 700 mila culle a dondolo. Secondo il comunicato pubblicato sul sito dell’agenzia governativa statunitense, le cullette a dondolo Kids2, vendute anche on line con marchi come Bright Starts, Ingenuity e Disney Baby. Kids2, noto anche come Kids II, sembrerebbero essere collegate dal 2012 alla morte di 5 bambini. Il CPSC raccomanda i genitori a smettere di usare la culla poichè i bimbi sono fortemente a rischio in quanto possono rotolare sul fianco o a pancia in giù, mentre la culla è in movimento senza controllo. L’annuncio giunge sulla scia di un simile richiamo di 4,7 milioni di culle Rock ‘n Play Sleeper della Fisher-Price della Mattel, dopo che diverse segnalazioni hanno indicato il prodotto come possibile causa di morte per 32 bambini dal 2009 ad oggi. Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, rilanciando i suggerimenti dell’American Academy of Pediatrics a tutti i genitori tramite il canale televisivo CNN, raccomanda di sistemare i bambini sulla schiena solo su di una superficie solida della culla coperta con un lenzuolo aderente. L’accademia raccomanda inoltre di evitare l’uso di letti morbidi, così come tutti gli articoli inclinati utilizzati per il sonno dei bimbi. Il 2 aprile proprio l’American Academy of Pediatrics aveva chiesto che le culle Rock ‘n Play Sleeper della Fisher-Price, venissero ritirate dal mercato e il suo presidente, Kyle Yasuda, aveva descritto la culla come “mortale”, sottolineando che fosse “necessaria un’azione immediata”. Kids2, è un produttore di giocattoli e prodotti per neonati e bambini con sede ad Atlanta, in Georgia. La società progetta, produce e commercializza prodotti a marchio Bright Starts, Baby Einstein e Ingenuity.