Budoni: tenta di sfuggire al controllo dei carabinieri, arrestato.

I militari della Stazione Carabinieri di Budoni hanno arrestato un 45enne del posto, già con precedenti alle spalle, per il reato di evasione.

I Carabinieri, durante un controllo delle persone sottoposte agli arresti domiciliari, hanno incrociato un uomo ristretto alla misura cautelare a seguito di alcune condanne, mentre stava guidando tranquillamente la sua auto poco distante dalla frazione di “Tanaunella”.

Riconosciuto dai Carabinieri, hanno da subito tentato di bloccarlo, ma una volta vistosi scoperto ha accelerato la sua auto ed è scappato in direzione dell’ingresso per la 131 dcn. Ne è nato un inseguimento per diversi chilometri su quell’arteria stradale, fino a quando i militari hanno deciso di desistere in quanto si stava mettendo a repentaglio l’incolumità dei diversi automobilisti che si trovavano nella stessa strada e andare invece nuovamente verso la sua abitazione. Lì non hanno trovato ovviamente nessuno, fino a quando l’uomo, per cercare di ingannare i Carabinieri è sbucato visibilmente affannato da un angolo buio del giardino della sua abitazione, non visibile dalla strada. Ovviamente i militari, non sono caduti nel tranello e anzi, hanno trovato la sua autovettura, che aveva lasciato distante qualche centinaio di metri da casa sua, con il cofano del motore ancora caldo.

Per il 45enne sono scattate le manette e dovrà adesso rispondere del reato di evasione all’Autorità Giudiziaria.

Il risultato operativo è strettamente collegato alla capillare attività di controllo del territorio quotidianamente svolta, tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità.