Basket in carrozzina. Partono i playoff: il GSD Key Estate Porto Torres sfida Cantù

Entra nel vivo la Serie A di basket in carrozzina, con il post-season. La squadra di coach Lamine Sene inizia domani la serie di semifinale.

Si parte con i playoff della Serie A di basket in carrozzina. Domani, sabato 6 aprile, iniziano le serie di semifinale, alle quali partecipano le prime quattro squadre classificate al termine della regular season (Cantù, S. Stefano, Giulianova e Porto Torres) e che si giocheranno al meglio delle tre gare.

Il GSD Key Estate Porto Torres avrà di fronte la UnipolSai Briantea84 Cantù, campione d’Italia in carica, con la prima gara, in programma domani alle ore 20:30, che avrà come scenario il palazzetto dello sport di Seveso. Gara-2, invece, si giocherà al Palazzetto dello Sport Alberto Mura di Porto Torres sabato prossimo, mentre per l’eventuale “bella” si tornerà in terra brianzola.

L’altra semifinale vede opposte il S. Stefano Avis e la DECO Group Amicacci Giulianova.

Per la Key Estate si è trattato di un campionato positivo, con l’obiettivo stagionale, la salvezza, colto nel migliore dei modi, ovvero con l’accesso ai playoff e non attraverso la lotteria dei playout (novità di quest’anno), peraltro con due giornate di anticipo rispetto alla fine della regular season. Ora viene il bello, con le partite cariche di tensione agonistica e “brivido” che tutti gli atleti non vedono l’ora di giocare.

Cantù ha chiuso la stagione regolare imbattuta, mettendo in bacheca anche Supercoppa e Coppa Italia, ed è, dunque, l’avversaria più tosta. In poche parole, la regina del basket in carrozzina nazionale. Della Briantea si è detto tanto e forse già tutto, visto i recenti “duelli” col GSD, sia nella semifinale di Coppa Italia, disputata due settimane fa proprio a Porto Torres, sia nell’ultima giornata di regular season, giocata sempre a Porto Torres sabato scorso.

Team a cui non manca niente e che fonda i propri successi su un perfetto mix di esperienza, talento e ottimi giovani atleti. Le due squadre, quest’anno, si sono incontrate già tre volte, con altrettante vittorie della formazione allenata da coach Marco Bergna e trascinata in campo da Adolfo Damian Berdun. Il match di andata del campionato è stato quello più incerto fino alla fine, combattuto ed entusiasmante, con la Key Estate che si è arresa solo nel finale (68-72); gli altri due, invece, sono terminati con uno scarto decisamente più ampio (56-95 l’ultima gara di regular season e 55-86 la semifinale di Coppa Italia).

Ora un nuovo atto di questa lunga sfida, che solo due anni fa ha visto Porto Torres e Cantù contendersi lo Scudetto nella serie di finale. Cantù si confermerà imbattibile? Di certo la Key Estate darà il massimo per regalare una sorpresa ai propri tifosi ed agli appassionati di basket in carrozzina.