“Aiutateci a non essere sfrattati”. Una raccolta fondi per aiutare una famiglia in difficoltà

"Abbiamo bisogno del vostro aiuto per non perdere la nostra casa". È l'appello di Giovanna e Francesco di Tula, in provincia di Sassari

Più informazioni su

La loro storia in questi giorni sta facendo il giro del web. I due bambini, rispettivamente di 12 e 8 anni, sono i protagonisti di una raccolta fondi lanciata per aiutare i genitori ad evitare lo sfratto.

Attraverso l’associazione di promozione sociale “Pro Davide” è iniziato online un crowdfunding sociale: “Nostro padre lavorava e nostra madre si occupava di noi a casa fino al momento in cui la sua azienda dichiara fallimento e licenzia tutti i dipendenti – spiegano Giovanna e Francesco su GoFundMe – I nostri genitori si sono impegnati in altri lavori, ma questo non è bastato. Non riuscendo più a pagare le rate del mutuo la casa è stata pignorata e messa all’asta dalla banca”.

Una situazione complicata a cui si aggiunge una ulteriore difficoltà: “Non abbiamo parenti o amici a cui rivolgerci a parte la nostra piccola comunità che si sta già impegnando nel raccogliere i soldi. Ed è per questo che ci rivolgiamo a tutti voi”. L’obiettivo è quello di raggiungere la cifra di 27mila euro entro i primi di maggio.

Più informazioni su