A Tertenia ritrovato materiale esplosivo

Una miccia detonante e circa 80 gr. di polvere esplosiva, un sacchetto di bossoli per arma da sparo, è questo il quantitativo ritrovato, dai militari della locale Stazione, in collaborazione con i Carabinieri lo Squadrone Eliportato Cacciatori Sardegna in agro di Tertenia

In questi mesi, i Carabinieri, stanno effettuando accurate perquisizioni negli ovili dell’Ogliastra alla ricerca di stupefacenti, armi ed esplosivi.

Ultimo ritrovamento nella giornata del 13 aprile scorso quando è scattato il blitz dei militari in un casolare poco distante da Tertenia.

Data la vasta area da perquisire, è stato necessario l’intervento di diversi Carabinieri, con l’ausilio del Nucleo Cinofili addestrato per la ricerca di materiale esplodente.

I bossoli e la polvere esplodente, la miccia detonante, potenzialmente utile per assemblare un ordigno esplosivo, erano avvolte in buste di cellophane e ben nascoste, ma a facile portata di mano di chi conosceva il loro nascondiglio.

Sul posto si sono immediatamente recati i militari artificieri dello Squadrone Eliportato Cacciatori che, hanno messo in sicurezza la zona, provvedendo così alla rimozione e al successivo brillamento del materiale rinvenuto.

Continueranno i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Nuoro con un’azione sempre più attenta al fine di garantire adeguati livelli di sicurezza, non solo percepita, ma anche effettiva e aderente ai bisogni del territorio, a tutela della cittadinanza.