Nuoro. Evade dagli arresti domiciliari, ruba un auto e tenta di scappare danneggiando l’auto dei carabinieri: arrestato

Martedì scorso i Carabinieri della Compagnia di Nuoro hanno arrestato un pregiudicato 34enne di Nuoro, per evasione, ricettazione, danneggiamento, guida senza patente, rifiuto di sottoporsi all’accertamento etilometrico, resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

La notte brava dell’uomo è iniziata con l’evasione dalla propria abitazione dove si trovava agli arresti domiciliari da ottobre scorso per aver rubato un’auto.

I Carabinieri al momento del controllo, non lo hanno trovato a casa e attivano da subito le ricerche nel capoluogo barbaricino. Contestualmente veniva presentata alla locale Stazione la denuncia di furto di una Fiat Punto da parte di una giovane donna che nel tornare a riprendere l’auto, ha scoperto che gli era stata rubata.

Nel pomeriggio dello stesso giorno, un Carabiniere libero dal servizio transitava in questa via Repubblica, richiedendo l’intervento di una pattuglia in quanto un uomo a bordo di un’autovettura, provocava un incidente stradale andando a sbattere contro una macchina regolarmente parcheggiata e senza andare a verificare quali danni avesse provocato tentava di allontanarsi ma, è stato bloccato dal militare e da una pattuglia che ha riconosciuto l’evaso e l’autovettura rubata che sin dalla notte stavano ricercando.

Il 34enne tenta così di scappare nuovamente danneggiando la Gazzella dei Carabinieri senza però riuscirci.

I militari dell’Arma captano l’alito vinoso del pregiudicato, lo invitano a sottoporsi all’esame dell’etilometro rifiutandosi.

Dalle evidenze emerse, il 34enne viene arrestato per evasione, ricettazione del veicolo rubato, danneggiamento della macchina dei Carabinieri, guida senza patente e in stato di ebbrezza, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Dopo le formalità di rito è stato associato al carcere di Badu ‘e Carros.

[foto id=”278937″]