“Bianco e Nero-Lo Spettacolo” in scena nella Basilica di Nostra Signora di Bonaria

Cagliari. “Bianco e Nero - Lo Spettacolo”, opera foto-musicale ideata da Lorenzo Fasolo della casa di produzione creativa Kaos Lab, con la voce e le musiche di Beppe Dettori e le fotografie di Luigi Corda

Più informazioni su

Lo spettacolo sarà in scena a Cagliari il 27 marzo 2019 alle ore 21.00 presso la Basilica di Nostra Signora di Bonaria. Non un luogo qualunque, ma uno degli edifici mariani più importanti della Sardegna.

Le parole dei centenari, che scorrono alle spalle dell’artista, si faranno portatrici del messaggio della longevità, riuscendo a spiegare il “segreto” del vivere a lungo durante una serata imperdibile.

Queste le parole di Lorenzo Fasolo: “È un’immensa soddisfazione riuscire a portare il nostro Spettacolo presso la Basilica di Bonaria. Credo possa essere il miglior luogo per raccontare la nostra Isola grazie alle esperienze dei centenari. Promuovere il patrimonio della Sardegna è per me, padovano ma da 20 anni trapiantato in questa splendida terra, motivo di orgoglio”.

Questo, invece, il pensiero di Beppe Dettori: “Sarà emozionante proporre Bianco e Nero – Lo Spettacolo nella Basilica di Nostra Signora di Bonaria. Un’occasione unica per arrivare come un’onda e stimolare le menti del pubblico, generando curiosità sul tema della longevità e invitando a vivere la vita con semplicità”.

Lo Spettacolo è gratuito fino ad esaurimento posti e previa prenotazione,inviando una mailcorrelata dei propri dati (nome, cognome, telefono, mail) all’indirizzo info@biancoenerolospettacolo.com.

LO SPETTACOLO

“Bianco e Nero – Lo Spettacolo”, opera foto-musicale ideata da Lorenzo Fasolo, con la regia di Andrea Lucattelli, racchiude immagini, parole e suoni della Sardegna, una terra antica, centenaria, così come i protagonisti del racconto. Le musiche di Beppe Dettori e le fotografie di Luigi Corda si uniscono nella celebrazione dei più longevi testimoni sardi del XX secolo, che nei loro volti e nelle loro anime segnate dal tempo custodiscono il segreto della longevità. La familiarità dei volti e la saggezza dei centenari vengono rivelate nella semplicità disarmante delle loro parole che, emergendo come ricordi alle spalle del musicista, permettono la nascita nello spettatore di uno stato emotivo intenso e primordiale, trascendente spazio e tempo.

I testimoni dello Spettacolo sono accompagnati in un percorso che li porta a scontrarsi con i temi cardine della propria esistenza, tra stato vitale e consapevolezza, ragione e spiritualità, umiltà ed ego, sacrificio e beneficio, vita e morte, luce e oscurità. Bianco e nero.

Più informazioni su