Aloha Festival prende il via a Cagliari il 30 e 31 Marzo

Alla rassegna enogastronomica Aloha Festival Cagliari hanno aderito non solo le eccellenze alimentari ma anche associazioni culturali

Le Associazioni Uise 360 e Aloe Felice,  in collaborazione con Marina Nuovo Giorno, organizzano sabato 30 e domenica 31 marzo, Aloha Festival  Cagliari -Mercatino di primavera-I saperi e i sapori della Sardegna,  dalle ore 10 alle 20.30, all’ex liceo artistico di Cagliari  in piazzetta Dettori 9 a Cagliari, nel rione Marina.

Partecipano alla due giorni dei saperi e sapori della Sardegna : “produzione di torrone di solo miele, azienda agricola multifunzionale Nacchinono, il signore degli aceti, azienda agricola Dieghito, Miki, Le sue creazioni,  zia Rosa, Salumi & formaggi sardi, associazione Manos Sin Fronteras, agricola S’Ungrone, Schopping  Tv, Sonia Egizio,  Le sue creazioni, Mutua MBA, panificio Matta, Creazioni & Incisioni Artistiche,  Associazione Benessere Cleb, Ziu Franco – creazioni di giochi antichi in legno, azienda Naturefree, Birra Amistade,  Le birre di Margherita, Roby Vincis-OPI “creazioni dell’arte”, associazione APEC, pescheria Feola, gioielli di carta, Bobboi Bags &More, creazione dell’Arte, Vini Baccu. Miche Piras, fotografo”.

advertisement

Hanno aderito  alla due giorni di festa plurale, nel cuore di Marina, al centro di Cagliari,   anche Giannetto Asole , che parlerà in una  apposita conferenza ,  sul tema : “I benefici dell’aloe vera”, mentre  Robero Pili, sul tema: “La Longevità”, e ancora Paola Cogoni, sulla tematica : “La chiocciola: alimento del passato e del futuro”, invece Paolo Orefice, tratterà sul tema: “Viaggio energetico all’interno del massaggio”, Manos Sin Fronteras, sul tema :  “Stimolazione neurale…”, poi tavole rotonde con “l’arte vinicola dei vini Baccu”,  Diego Patteri con  “La  natura ti aiuta.., e Gianfranco Ziccheddu con la presentazione di Ludos, olio premiato per le sue proprietà in tante rassegne. nonché interventi  e dimostrazioni di esperti, associazioni, imprenditori.

E’ attesa anche una rappresentanza di “IO STO CON I PASTORI SARDI”.

INGRESSO LIBERO