Alghero. Il carciofo spinoso della Sardegna: il 23 marzo a Villa Loreto una conferenza con gli esperti del settore

L’Accademia Italiana della Cucina – Delegazione di Alghero, con il delegato Aldo Panti, ha organizzato una conviviale il 23 c.m., a Villa Loreto (Alghero), sul tema Il Carciofo Spinoso Sardo, nell’ambito delle attività volte a valorizzare i prodotti tipici del territorio.

“Il carciofo spinoso della Sardegna” , aspetti economici e curiosità”, sarà l’argomento dell’incontro che si terrà a Villa Loreto (Alghero) il 23 Marzo alle 12.30 e precederà la conviviale organizzata  per l’occasione, che avrà come alimento principale proprio il carciofo.

La conferenza vedrà per relatori il Prof. Franco Mario Andrea , già Professore Ordinario di Scienze Merceologiche dell’Università di Sassari e Vice Delegato della Accademia della Cucina Delegazione di Alghero e la Dott.ssa Rosanna Seazzu, produttrice del carciofo spinososardo.

L’incontro, come già detto avrà per argomento le problematiche relative al carciofo spinoso che come tutti sanno è l’unica DOP (Denominazione di Origine Protetta) tra i carciofi italiani a potersi fregiare di questo marchio comunitario.

Gli argomenti trattati spazieranno dalle problematiche tecno – economiche sino a toccare argomenti più attinenti alla attività conviviale quali l’evoluzione del carciofo nella cultura culinaria.

La produttrice Rosanna Seazzu, dell’Azienda Agricola Sas eredi Seazzu Mario di Valledoria, tratterà le problematiche legate alla creazione e crescita di una azienda del settore con particolare riferimento a quelle legate alle difficoltà di genere.

Anche il menu previsto, prevede un ampio uso del carciofo spinoso, così da poter essere in sintonia con l’argomento trattato nell’incontro.

L’Accademia della Cucina Italiana è una organizzazione che nasce in Italia, ma attualmente si è espansa in tutto il mondo, con la finalità di trasformare quello che è un avvenimento conviviale in un momento culturale. L’ obiettivo è la riscoperta di antichi valori legati alla tradizione culinaria e verificare come la ristorazione interpreti questa necessità che è fortemente legata alla valorizzazione dei territori.

Per tale motivo questo incontro che fa seguito a quelli organizzati su argomenti che hanno trattato su “L’aroma dei Formaggi”, “la diffusione del Tartufo in Sardegna”, “La produzione del miele in Sardegna” e tanti altri rientra negli obiettivi e finalità proprie di questa organizzazione.

L’attività della Accademia della cucina Italiana viene pubblicizzata su una propria rivista mensile ed un volume, aggiornato annualmente, sui ristoranti che sono stati visitati dalle organizzazioni periferiche.

Interverrà all’incontro anche il direttore della D.O.P. il dott. Carlo Cherchi, che porterà la sua esperienza.

All’evento parteciperanno diversi Delegati e Accademici della regione Sardegna.

Carciofo spinoso della SardegnaCarciofo spinoso della SardegnaCarciofo spinoso della SardegnaCarciofo spinoso della SardegnaCarciofo spinoso della SardegnaCarciofo spinoso della Sardegna