Tennistavolo, Torneo rosa a prato: Argenti per Styhar e Ferciug

Più informazioni su

Weekend impegnativo. A Prato era di scena il secondo Torneo Rosa della stagione: Diana Styhar e Rossana Ferciug acchiappano due argenti.

L’intensa attività nazionale dell’ultimo week-end ha prodotto qualcosa di interessante anche tra le società isolane. A Prato era di scena il secondo Torneo Rosa della stagione: Tennistavolo Norbello, con Diana Styhar e Quattro Mori Cagliari, con Rossana Ferciug, acchiappano due argenti.

Per l’atleta ucraina che milita nella società del centro Sardegna l’unico stop glielo ha causato la numero 1 d’Italia Chiara Colantoni (Castel Goffredo) che nella finale del singolo femminile assoluto la sconfigge per 3-0. In precedenza Styhar aveva superato Krisztina Nagy (Tennistavolo Coccaglio) e Loan Le Thi Hong (Castel Goffredo).

Tutto secondo pronostico nel singolo femminile di quarta categoria con Rossana Ferciug, testa di serie n. 2 che si arrende in finale alla favorita Margherita Cerritelli (Tennistavolo Vasto).

Anche i tornei di consolazione sono presi seriamente dalle nostre rappresentanti: Ana Brzan (Tennistavolo Norbello) arriva alla finalissima dell’assoluto che perde con Valentina Roncallo (ASD Toirano). Nella stessa categoria la sua compagna Gaia Smargiassi, dopo essere arrivata prima nel girone (ma estromessa per peggiore differenza set rispetto alle altre due atlete finite a pari punti con lei), decide di non fare la fase di consolazione per acciacchi da non trascurare. Sempre dalla società presieduta da Simone Carrucciu arriva alla finalina consolatoria del singolo femminile quarta Martina Mura che viene battuta da Noemi Pellizzon (Tennistavolo S. Bartolomeo Salzano).

La Ferciug partecipa pure al singolo di Terza categoria ma cede ai quarti nella parentesi di consolazione.

In contemporanea si sono svolti diversi tornei nazionali riservati al settore maschile.

Nell’assoluto di Terni chi fa meglio di tutti tra i tesserati in Sardegna è il nigeriano Omotayo Olajide del Tennistavolo Norbello che raggiunge i quarti di finale. Gabriele Picciulin (Marcozzi) si ferma agli ottavi. La bandiera del Tennistavolo Norbello Maxim Kuznetsov viene estromesso nel secondo turno del tabellone. Stessa sorte per i due gioiellini marcozziani Carlo Rossi e Johnny Oyebode. Un altro atleta del club di via Crespellani, Marco Poma, va a finire al torneo di consolazione e si spinge fino alla semifinale.

Nella città umbra si svolgono anche i terza categoria: Marco Sarigu (Marcozzi Cagliari) viene bloccato ai quarti di finale, mentre il suo compagno di scuderia Stefano Curcio si arrende al turno precedente.

Francesco Ara del Santa Tecla Nulvi partecipa al Quarta categoria di Coccaglio dove si toglie lo sfizio di vincere il torneo di consolazione.

Più informazioni su