Intesa Conflavoro, Pmi e Circolo Vela Mare per la tutela dell’ambiente

Più informazioni su

Tutela dell’ambiente e welfare aziendale, nuova intesa tra Conflavoro Pmi e Circolo Vela Mare.

I presidenti Roberto Capobianco e Andrea Parenti: “Insieme per proporre ai ragazzi modelli di vita sostenibili e creare nuove opportunità per le realtà imprenditoriali di tutta Italia”

 Promuovere i vantaggi del welfare aziendale, tutelare l’ambiente ed educare allo sport. Nasce con questi ambiziosi presupposti la nuova partnership tra Conflavoro Pmi e Circolo Vela Mare, una delle più importanti scuole di vela no-profit europee con base in Versilia. Ieri (19 febbraio) i rispettivi presidenti, Roberto Capobianco e Andrea Parenti, hanno infatti stretto un accordo pensato per le aziende associate alla confederazione delle piccole e medie imprese, per i loro lavoratori e le rispettive famiglie. In particolare, le aziende associate a Conflavoro Pmi e i loro dipendenti potranno beneficiare di sconti importanti su tutte le attività di Vela Mare.

“Quel che ci preme – spiega Roberto Capobianco – è sviluppare una nuova serie di opportunità per le aziende del territorio e, al contempo, propagare in ogni angolo d’Italia l’importanza fondamentale dello sport, in questo caso l’attività velica e il senso di libertà che regala il mare. Ma, soprattutto, dell’ambiente e della crescita individuale dei lavoratori e dei loro figli. Riuscire poi a coniugare il benessere interiore delle persone con i vantaggi economici che il nostro welfare aziendale prevede per le imprese associate e i loro collaboratori è, senza dubbio, un ottimo valore aggiunto. Ed è anche un’ulteriore occasione per fare rete, all’insegna del principio di pluralismo in cui la nostra associazione crede fermamente”.

“L’amore per l’ambiente – evidenzia Andrea Parenti – uno stile di vita sostenibile e l’educazione etico-sportiva delle persone è ciò che il Circolo Vela Mare garantirà sempre. Siamo una società no-profit e, in particolare, i nostri istruttori professionisti lavorano coi ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 17 anni.

E’ il periodo di vita più adatto per imparare ad avvicinarsi a modelli di vita salutari e stimolanti che, forse, non così facilmente si possono trovare nel quotidiano. Grazie all’accordo con Conflavoro Pmi e agli strumenti del welfare aziendale potremo adesso promuovere ancora meglio e in modo più incisivo i nostri principi, avvicinando il mondo imprenditoriale con maggiore facilità e con tutti i vantaggi del caso previsti da Conflavoro per le aziende di ogni settore e grandezza”.

 

 

 

 

Più informazioni su