GSD Key Estate Porto Torres ospita la Special Bergamo Sport Montello

Più informazioni su

Appuntamento fissato per domani, al Palasport Alberto Mura, alle ore 19:00.

Il GSD Key Estate Porto Torres ospiterà domani, sabato 26 gennaio, la Special Bergamo Sport Montello per la seconda giornata di ritorno della Serie A di basket in carrozzina. La palla a due verrà alzata alle ore 19:00. Dopo la sconfitta maturata una settimana fa a Varese, il GSDtorna, dunque, in campo, con la ferma volontà di riscattarsi e aggiungere punti alla propria classifica.

La Special Bergamo Sport Montello occupa attualmente la settima posizione in classifica, a quota due punti. La squadra lombarda, allenata da coach Ennio Pizzi, ha infatti centrato una sola vittoria, con il punteggio di 60-47, contro l’Handicap Sport Varese (al momento sua pari-classifica), alla sesta giornata di andata. Bergamo ha in Joel Gabas il suo miglior marcatore; l’atleta argentino mette a segno 24 punti a partita, che gli valgono il secondo posto nella classifica generale dei marcatori per media punti. Attenzione anche al lettone Karlis Gabranovs, che assicura 12.5 punti a gara. Il lungo classe ’89 Davide Carrara, invece, arpiona 7.5 rimbalzi a partita ben coadiuvato da Elhadji Diouf con 6, mentre l’espertissimo Damiano Airoldi smazza 3.5 assists per match.

La gara di andata, disputata sul campo orobico lo scorso 17 novembre, terminò con la vittoria del team guidato da coach Lamine Sene per 76-74, dopo la disputa di un tempo supplementare.

La gara di domani verrà trasmessa in diretta streaming, su Facebook, grazie a Directa Sport Live TV.

Dopo questo turno, il campionato si fermerà per dare spazio alle coppe europee e la Key Estate andrà in Germania per i preliminari di Champions League.

“La partita di domani – dichiara il presidente del GSDBruno Falchi – arriva dopo un brutto stop a Varese, dove non siamo riusciti a giocare con la stessa intensità delle altre volte. Un passo indietro che non mi è piaciuto, quindi ci stiamo preparando per farne dieci in avanti. Le potenzialità tecniche svaniscono se non vanno di pari passo con la mentalità vincente. Forse siamo andati a Varese appagati dalla bella prestazione fornita sul campo del Cantù, ma gli appagamenti non fanno ottenere risultati, quindi faremo un bel bagno di umiltà e daremo il massimo nella gara con Bergamo, che si presenta tutt’altro che facile. Squadra ostica e che ci ha già messo in difficoltà all’andata”.

Intanto la Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina ha ufficializzato date e sede della Final Four di Coppa Italia: l’importante manifestazione si giocherà proprio sul campo della Key Estate, il Palazzetto dello Sport Alberto Mura di Porto Torressabato 23 e domenica 24 marzo e, come noto, vedrà la partecipazione delle prime quattro squadre classificate al termine del girone di andata del campionato (UnipolSai Briantea84 Cantù, S. Stefano Avis, DECO Group Amicacci Giulianova ed i padroni di casa del GSD).

Più informazioni su