e-fattura e le altre scadenze di gennaio 2019

Più informazioni su

Gennaio 2019 segnerà un cambiamento epocale nel panorama fiscale italiano. Si parte con l’obbligo della fattura elettronica dal 1° gennaio 2019, che

pian piano andrà eliminare alcuni adempimenti quali spesometro, l’ultimo sarà quello relativo al secondo semestre 2018, e l’obbligo della tenuta dei registri Iva. Esonerati, ma comunque con la possibilità di utilizzarla ugualmente, le partite Iva che operano nei regimi agevolati (dei minimi e forfettario). A tal proposito si ricorda che per il primo semestre 2019 non ci saranno sanzioni per l’invio delle fatture elettroniche tramite SdI entro i termini di liquidazione dell’Iva, mentre a partire dal 1° luglio 2019 l’invio dovrà essere effettuato entro 10 giorni dall’operazione effettuata. Ed a proposito del regime forfettario, ricordiamo che dal 1 gennaio è stata allargata a 65.000 la fascia di reddito per poter rientrare in tale regime. Vediamo le altre scadenze più importanti

giovedì 10 gennaio

versamento dei contributi dei lavoratori domestici relativi al 4° trimestre 2018

martedì 15 gennaio

Resto al Sud: da tale data è possibile iniziare a presentare la domanda per ottenere l’incentivo per le nuove imprese giovani nel Mezzogiorno.

mercoledì 16 gennaio

Erario – versamento irpef 1001 lavoratori dipendenti mese di dicembre

Erario – versamento irpef 1040 lavoratori autonomi mese di dicembre

Erario – versamento irpef 1004 redditi assimilati versamento contributi Inps – versamento contributi dipendenti

Inps – versamento contributi amministratori e collaboratori

Inps – versamento 4^ rata INPS coltivatori diretti (ex scau)

Inps – versamento contributi mensili INPS ex ENPALS INPS EX­ENPALS – Imposta sugli intrattenimenti

IVA – Liquidazione IVA soggetti mensili

Versamento IVA relativa al mese di dicembre per i soggetti mensili

Venerdì 25 gennaio

ENPAIA denuncia e versamento contributi Impiegati agricoli

Giovedì 31 gennaio

Entro giovedì 31 gennaio andranno trasmessi telematicamente tramite sistema TS (Tessera Sanitaria) i dati dei contribuenti al fine della precompilazione del modello 730 2019 e del modello Redditi 2019.

Il 31 gennaio è anche il termine ultimo per presentare la domanda di esonero dal pagamento del canone Rai

Registri contabili: stampa/conservazione sostitutiva del libro giornale, mastro e inventari, registri IVA e registro dei beni ammortizzabili;

Libro Unico: scadenza delle registrazioni relative al mese precedente;

INPS – Invio denuncia trimestrale retribuzioni lavoratori agricoli

Bollo auto per le autovetture con scadenza dicembre 2018

Giorgio Lecis

Più informazioni su