Bolotana. Un arresto per furto, violenza, resistenza e lesioni a P.U.

Più informazioni su

Nel pomeriggio di venerdì 9 novembre u.s., intorno alle 17:00, personale della Volante del Commissariato di P.S. di Ottana, dopo un inseguimento durato diversi chilometri, traeva in arresto Juan Antonio Sanchez.

L’uomo dopo aver rubato un’autovettura dal paese di Ovodda, si dava alla fuga sfuggendo alla pattuglia che l’aveva intercettato, ma terminava la sua corsa fuoriuscendo dalla sede stradale ed andando ad impattare contro una grossa pianta di fichi d’India.

Raggiunto dagli operatori, avvalendosi di uno scalpello in ferro, cercava di sottrarsi all’arresto percuotendoli e causando loro lesioni agli arti superiori. I poliziotti riuscivano comunque a neutralizzarlo e ad ammanettarlo. Il Sanchez , dopo gli accertamenti sanitari di rito presso l’ospedale di Nuoro, veniva tratto in arresto per i reati di furto aggravato, violenza, resistenza e lesioni a P.U. e denunciato per il possesso di un coltello che portava indosso. Su disposizione del PM di turno presso il Tribunale di Oristano, Dr.ssa Ghiani, il Sanchez, in capo al quale esistono già precedenti di Polizia, veniva condotto presso la Casa Circondariale di Massama.

Più informazioni su