USA. Tre passeggeri colti da malore, aereo JetBlue effettua atterraggio di emergenza medica a Norfolk

Un volo JetBlue decollato da da Newark, nel New Jersey, ha dovuto deviare all’aeroporto internazionale di Norfolk (ORF) lunedì mattina dopo che tre dei passeggeri hanno avvertito un malore. Data la mancanza a bordo di un medico, il pilota ha chiesto alla torre di controllo il permesso di atterrare nell’aeroporto della città.

maloreL’operazione si è svolta senza nessun problema e con procedure ordinarie. I passeggeri sono stati scaricati a terra appena dopo le 08:00 del mattino e l’aereo ha potuto immediatamente ridecollare alla volta nella Repubblica Dominicana. Il volo, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è rimasto sull’asfalto all’aeroporto di Norfolk con i passeggeri ancora a bordo, accumulando un ritardo di almeno circa quattro ore di tempo rispetto alla tabella di marcia.

Ai passeggeri colti da malore, sono state fornite adeguate assistenza dai paramedici e portato all’ospedale. Il responsabile della sicurezza dell’aeroporto, Steve Sterling, che altre due persone sull’aereo hanno riferito di sentirsi male una volta a terra e sono state portate all’ospedale. Si pensa che le malattie non siano collegate, ma JetBlue ha deciso di sostituire l’aereo deviato con un altro prima di partire per la sua destinazione originale. Non ci sono informazioni al momento su ciò che ha causato l’ammalarsi dei passeggeri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here