La Maddalena. Si è autorizzata la manutenzione dei cavi sottomarini

Il comandante Loffredo ha autorizzato la “Manutenzione cavi SA.PE.I, SA.CO.I. e SAR.CO” nell’imboccatura del Porto di Santa Teresa di Gallura.

Il sottoscritto Capo del Circondario Marittimo e Comandante del Porto di La Maddalena,

VISTI gli atti d’ufficio e, in particolare, la propria autorizzazione n. 127/18 relativa allo svolgimento dell’attività di monitoraggio degli approdi dei cavi di collegamento elettrico sottomarino SA.PE.I, SA.CO.I. e SAR.CO., da parte della “Soc. Submariner”, nei pressi dell’avamporto e dell’imboccatura del Porto di Santa Teresa di Gallura e in località Rena Bianca, Comune di Santa Teresa Gallura (SS), per il periodo compreso tra il 08.10.2018 ed il 21.10.2018;

VISTA la propria Ordinanza n. 156/18 relativa alla disciplina delle attività in parola;

VISTA l’istanza datata 17.10.2018, con la quale la “Soc. Submariner”, in considerazione di sopraggiunte avverse condizioni meteomarine, ha richiesto di prorogare le attività in parola sino al 04.11.2018;

VISTI gli artt. 17, 30 e 81 del Codice della Navigazione e l’art. 59 del relativo Regolamento d’Esecuzione (Parte Marittima);

CONSIDERATA la necessità di prevenire il verificarsi di possibili incidenti e salvaguardare l’incolumità delle persone e delle cose, nonché le esigenze relative alla sicurezza della navigazione e
portuale,

ORDINA
Articolo unico
L’Ordinanza n. 156/18 è da intendersi prorogata sino al 04.11.2018.

È fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e far osservare la presente Ordinanza, la cui diffusione verrà assicurata mediante I’affissione all’albo di questa Capitaneria ex art. 59 del Regolamento di Esecuzione al Codice della Navigazione, comunicazione agli organi di informazione, I’invio ai soggetti interessati e la pubblicazione sul sito internet www.guardiacostiera.gov.it/lamaddalena/ordinanze.