Cagliari. Incentivare gli investimenti nell’efficienza energetica

Più informazioni su

Per la ripresa economica del paese Italia è necessario incentivare gli investimenti delle imprese che aumentino innovazione e competitività: gli investimenti nell’efficienza energetica hanno questi requisiti.

 

investimentiL’efficientamento dei fabbisogni energetici rappresenta per le imprese e la Pubblica Amministrazione un’opportunità irrinunciabile, strategica per liberare risorse economiche da destinare allo sviluppo della propria attività.

Per dibattere il tema Garanzia Etica e Federesco hanno organizzato, in collaborazione con Intesa Sanpaolo e il patrocinio di Assilea, un convegno con l’obiettivo di analizzare le tematiche dell’efficienza energetica, le misure di incentivazione previste dal legislatore nazionale e regionale e gli strumenti finanziari a sostegno degli investimenti.

L’incontro della giornata si articola in due sessioni: la sessione mattutina che esaminerà il tema “Implementare e finanziare interventi di efficienza energetica nelle PMI” e la sessione pomeridianca che invece approfondirà l’argomento “Efficienza energetica nella pubblica amministrazione”.

I lavori, coordinati dal moderatore Claudio Ferrari Presidente Federesco, prevedono l’intervento di Enrico Gaia Presidente Garanzia Etica, Stefano Piras Direttore Servizio energia e economia verde Regione Sardegna, Alessandro Pascucci Segretario Federesco, Marcello Di Martino Direttore Commerciale Imprese Lazio Sardegna Sicilia Intesa Sanpaolo, Giovanni Maraviglia VPE – Validazione Progetti Energetici, Umberto Oppus Direttore Generale ANCI Sardegna, Rosanna Pietropaolo Gestore Servizi Energetici – GSE, Roberta Zanaboni Studio Legale Zanaboni, Giovanni Maraviglia VPE – Validazione Progetti Energetici.

Parteciperanno all’incontro, inoltre, Andrea Vallascas Capogruppo M5s X Commissione Attività Produttive Commercio Turismo e Maria Grazia Piras Assessore dell’Industria Regione Sardegna.

L’evento è inoltre accreditato dall’ Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Cagliari con il riconoscimento dei crediti formativi.

Nel corso della giornata Garanzia Etica e Federesco sottoscriveranno un accordo di collaborazione volto a diffondere sul territorio la cultura dell’efficienza energetica, attraverso attività di sensibilizzazione, campagne di comunicazione, corsi di formazione, seminari informativi e realizzazione di interventi nell’ambito dell’efficientamento energetico a favore delle imprese.

Per il raggiungimento di tali obiettivi Federesco supporterà Garanzia Etica nella realizzazione e nel funzionamento di uno “SPORTELLO ENERGIA” presso la sede dello stesso confidi a Elmas.

 

“Il tema dell’efficienza energetica è per Garanzia Etica e le sue imprese una priorità assoluta”, sostiene Enrico Gaia Presidente di Garanzia Etica. “Le ricerche e le analisi condotte sul tema dimostrano che l’efficientamento dei fabbisogni energetici, unitamente all’innovazione tecnologica, risulta essere fattore fondamentale per aumentare la competitività e le prospettive di sviluppo d’impresa. In particolare, il nostro impegno è diretto a sostenere finanziariamente e sensibilizzare gli imprenditori a individuare e le migliori soluzioni per il risparmio e l’efficientamento energetico, anche attraverso l’utilizzo degli strumenti di incentivazione. Per sostenere in modo concreto le nostre imprese nel percorso dell’efficienza energetica abbiamo siglato un importante accordo di collaborazione con Federesco che vedrà l’apertura presso la nostra sede dello “SPORTELLO ENERGIA” dove verrà offerta un’attività di consulenza specialistica in materia, tra cui attività di monitoraggio energetico, esecuzione di diagnosi energetiche, analisi dei consumi e dei contratti di gestione, certificazioni energetiche, studi di fattibilità e progettazione”.

 

“Con questa iniziativa, sviluppiamo una collaborazione già sperimentata nel tempo con Garanzia Etica sui temi dell’efficienza e del risparmio energetico” evidenzia Claudio Ferrari Presidente di Federesco. “Si tratta di una collaborazione in materia di consulenza tecnico-specialistica ed operativa finalizzata alla riduzione delle emissioni di gas clima-alteranti e all’individuazione di azioni concrete da realizzare sul territorio della Sardegna. La firma dell’accordo che avvia un importante passaggio culturale contribuisce a supportare le imprese italiane che hanno bisogno di alleggerire la bolletta energetica e diventare virtuose nella lotta al cambiamento climatico. In particolare, il nostro impegno è diretto a sostenere e a sensibilizzare sia il mondo delle imprese che la Pubblica Amministrazione per quanto riguarda gli interventi di efficienza energetica e di ottimizzazione dei processi produttivi, l’esecuzione di diagnosi energetiche e l’utilizzo degli strumenti incentivanti per l’installazione di tecnologie efficienti”.

 

Marcello Di Martino, Direttore Commerciale Imprese Lazio, Sardegna e Sicilia di Intesa Sanpaolo sostiene: “Essere attivamente vicini delle imprese è obiettivo prioritario del Gruppo Intesa Sanpaolo: rispondendo ai loro bisogni tradizionali ma anche supportandole nello sviluppo di quelle innovazioni e competenze che possono renderle sempre più competitive sul mercato domestico e su quelli internazionali. E l’innovazione, ambito nel quale si collocano a pieno titolo gli investimenti in efficienza energetica, rappresenta un pilastro fondamentale per mantenere elevata la competitività delle nostre aziende. Per fare questo occorrono appunto, accanto ai rating economici, la conoscenza diretta e un dialogo con le associazioni di categoria e gli attori operanti sui territori”.

 

 

Più informazioni su