Villacidro. 33° edizione del Premio Dessì dal 23 settembre al 3 ottobre

Prosegue a vele spiegate la navigazione della trentatreesima edizione del Premio Dessì, in programma fino al 3 ottobre a Villacidro (Sud Sardegna). Domani (mercoledì 26 settembre), il menù di giornata propone ancora incontri letterari e un concerto per la consueta sezione serale dedicata allo spettacolo.

Premio Dessì

Apre, alle 18 in Piazza Zampillo, Pino Imperatore, vincitore dei maggiori premi italiani per la scrittura umoristica, autore di quattro romanzi e di opere teatrali. Lo scrittore campano presenterà il suo “Aglio, olio e assassino” (pubblicato da DeA Planeta Libri), un romanzo in cui mescola commedia e indagine poliziesca, tra passioni e allegria, bassezze e colpi di genio, con un pirotecnico finale. Al presidente della Fondazione Dessì, Paolo Lusci, il compito di fare gli onori di casa.

Freschissimo di stampa, “L’apprendista geniale“, storia di una ragazza guidata dal sogno di diventare giornalista, segna invece il debutto letterario di Anna Dalton, attrice per il cinema, il teatro e la televisione (tra i suoi recenti impegni sul piccolo schermo, la seguitissima serie tv “L’allieva”). Il romanzo verrà presentato dalla sua autrice nell’incontro con il pubblico condotto dal giornalista Massimiliano Rais, alle 19, sempre in Piazza Zampillo.

Musica, in serata, nel cortile di Casa Dessì: Danilo Rea, nome di primissimo piano sulla scena del jazz nazionale, ma assai ricercato anche in ambito pop (dove conta collaborazioni con artisti come Mina, Pino Daniele, Claudio Baglioni e Gino Paoli, tra gli altri), presenta alle 21 “Il jazzista imperfetto“, il libro scritto con Marco Videtta (e edito da Rai Eri) dove racconta la sua “vita di passione e improvvisazione”, come recita il sottotitolo.

Poi, alle 22, raggiunto sul palco da un altro grande protagonista della musica di casa nostra, Peppe Servillo, il pianista romano darà vita a un tributo alla tradizione napoletana: un concerto in cui le melodie di autori come Murolo, Bovio, Carosone, brani come “I’ te vurria vasà”, “Reginella”, “Era de maggio”, rivivono nell’appassionata interpretazione del cantante campano e nell’eleganza jazz di Danilo Rea.

  • Anticipazioni sul programma di giovedì 27

Si preannuncia ricco anche il cartellone di giovedì 27. Primo ospite Pietrangelo Buttafuoco, scrittore e firma de “Il Fatto Quotidiano” e “Il Foglio”, che, in piazza Zampillo alle 18, presenterà il suo ultimo libro, “I baci sono definitivi” (edito da La Nave di Teseo), storie di vita di pendolari raccolte sul taccuino nei suoi viaggi sotterranei in metropolitana. A condurre l’incontro sarà ancora Paolo Lusci, presidente della Fondazione Dessì.

Si vola verso altri temi nell’appuntamento in agenda alle 19, sempre in Piazza Zampillo. Si può dilatare la giovinezza, invertire il processo di invecchiamento? La risposta è sì, “L’età non è uguale per tutti“, come annuncia il titolo del saggio (anche questo pubblicato da La Nave di Teseo) di Eliana Liotta, giornalista professionista, scrittrice e comunicatrice scientifica (all’incontro partecipa Lucia Cossu).

L’autrice racconta come educare se stessi a restare giovani, nel corpo e nello spirito, in base alle ricerche scientifiche più attendibili; e, per la prima volta in Europa, il tema viene affrontato grazie al contributo multidisciplinare di medici e ricercatori di un grande centro clinico e di ricerca: l’ospedale universitario Humanitas, punto di riferimento mondiale per la ricerca sul sistema immunitario.

In chiusura, serata tra parole e musica nel cortile di Casa Dessì: protagonisti, alle 21.30, Lory Muratti (al secolo Andrea Tiberio), musicista, scrittore, sound designer e art director, autore di lavori in cui musica e letteratura si fondono come due anime della stessa creazione, e Cristiano Godano, voce e chitarra di un gruppo storico del rock italiano come i Marlene Kuntz, che da anni porta in giro un format dove ripercorre la sua storia, la sua carriera artistica, tra racconti e canzoni.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito. Informazioni e aggiornamenti sul Premio e la programmazione degli eventi culturali sono disponibili sulla pagina Facebook (www.facebook.com/PremioLetterarioGiuseppeDessi) e nel sito della Fondazione Dessì. (www.fondazionedessi.it). La segreteria organizzativa risponde ai numeri 0709314387, 3474117655, 3406660530, e all’indirizzo di posta elettronica info@fondazionedessi.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here