Sondaggi, Lega scende. M5s sale. Giù anche il Pd e… SONDAGGI POLITICI I DATI

SONDAGGIO SWG: LEGA SCENDE, M5S SALE. GOVERNO LEGA-M5S SOPRA IL 60%

Seconda flessione consecutiva della Lega che scende al 31,5%, lo rivela il sondaggio Swg realizzato ogni lunedì per conto del TgLa7. Il M5s guadagna quasi un punto e si porta al 28,7%. Il governo Lega-M5S si mantiene sopra al 60% del gradimento (come aveva attestato anche il sondaggio Demos dei giorni scorsi: vedi sotto).  Il Pd scende sotto al 17%. In calo Forza Italia, cresce invece Fratelli d’Italia. Infine, Potere al Popolo e Più Europa sono al 2,6%  e Liberi e Uguali al 2,5%.

SONDAGGIO SWG 17 SETTEMBRESONDAGGIO SWG PER IL TG LA7

Sondaggi, Lega vola. Governo Lega-M5S al 60%. Conte-Salvini-Di Maio al top

La Lega di Matteo Salvini è il primo partito in Italia, per consensi. Secondo il sondaggio di Demos per Repubblica, condotto negli scorsi giorni, ha superato, di poco, il 30%M5S è sceso al 29,4%. Ha perso 3 punti, rispetto alle elezioni del 4 marzo. E poco meno di 2, negli ultimi 4 mesi. LdS e M5S, insieme, sfiorano il 60%. Gran parte degli elettori italiani, dunque, è dalla loro parte. Di Maio cresce in popolarità. Esecutivo promosso dal 62%. Bene Gentiloni, male Renzi, secondo quanto riporta Ilvo Diamanti.

advertisement

Sondaggi, Lega primo partito al 30%. Pd scende ancora (17%) ma doppia Forza Italia. Renzi giù. SONDAGGI POLITICI I NUMERI

Il Pd scende ancora (17%) ma doppia Forza Italia all’8,7%. Dispersi gli altri partiti: Liberi e Uguali non arriva al 3% e anche Fratelli d’Italia cala notevolmente, attestandosi al 2,7%.

Sondaggi, Giuseppe Conte al 61%, Salvini al 60%. Di Maio cresce +15%

Il premier, Giuseppe Conte, è, infatti, apprezzato dal 61% degli italiani, intervistati da Demos. Matteo Salvini, il ministro degli Interni, e capo della Lega, raggiunge, a sua volta, il 60%: 8 punti in più negli ultimi 4 mesi. vicepremier e ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio: la sua popolarità durante l’estate è salita di ben 15 punti, attestandosi al 57%.

Fonte: www.affaritaliani.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here