Oristano. Nascondeva 46 piante di marijuana nel bosco, arrestato 33enne di Siamanna

Più informazioni su

Intensificati i controlli in tutto il territorio della Compagnia di Oristano finalizzati al contrasto dei reati predatori e del fenomeno dell’abigeato nelle aree rurali della provincia. Ad agire i militari delle Stazione di Villaurbana e San Vero Milis diretti dal Cap. Francesco Giola.

marijuanaNella mattinata odierna i Carabinieri hanno proceduto ad un rituale controllo di un ovile finalizzato al controllo del rispetto delle norme igienico-sanitarie di riferimento nonché sulla regolare registrazione dei capi di bestiame allevati e sulla regolare tenuta dei registri aziendali. Nel corso del controllo, esteso anche alle pertinenze dell’azienda, l’attenzione dei carabinieri è stata attirata da un sentiero battuto dai pneumatici di un trattore che si addentrava verso un’area boschiva.

Seguendo il tracciato, in mezzo al boschetto era ben occultata una piantagione di circa 46 piante di marijuana in fase di infiorescenza che il coltivatore annaffiava utilizzando una cisterna posta su delle pedane che veniva spostata di volta in volta con l’utilizzo del trattore con la forca. Il proprietario dell’azienda S.S., 33 enne, di Siamanna è stato dunque tratto in arresto ed associato al proprio domicilio in attesa del processo per direttissima che sarà svolto nella mattinata di domani 11 settembre.

Più informazioni su