Marina di Cabras: una donna salvata da equipaggio della Squadra Nautica della Polizia di Stato

Nella Marina di Cabras, nella località “Mare Morto”, una donna è stata salvata in mare da una Squadra Nautica della Polizia di Stato in servizio presso la Questura di Oristano.
Il fatto è successo nella mattinata di domenica 2 settembre 2018.  presso la marina di Cabras, località “Mare Morto”: una donna è stata salvata a mare da un equipaggio della Squadra
Nautica della Polizia di Stato in servizio presso la Questura di Oristano.
poliziaNel corso di un servizio di controllo del litorale marino, l’attenzione degli Agenti della Squadra Nautica della Polizia di Stato, veniva richiamata dalla presenza di una donna in evidente difficoltà che, aggrappata ad un pallone, agitava le braccia chiedendo aiuto.
Subito raggiunta, la donna ha spiegato che le condizioni del mare, mosso a causa del forte vento di maestrale, e le correnti marine, non le avevano permesso di far rientro in spiaggia e, ormai allo stremo delle forze, chiedeva di essere riportata a riva.
Immediatamente, l’equipaggio della Squadra Nautica, la faceva salire a bordo di una delle moto d’acqua e la riaccompagnava a riva dove l’attendevano il marito e
i figli.
Rosy Massa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here