GdF Cagliari: cambio al comando del nucleo di polizia economico-finanziaria

Nella giornata di ieri, nel corso di una sobria ma significativa cerimonia, alla presenza del comandante provinciale della guardia di finanza –Generale di Brigata Patrizio Vezzoli, si è tenuto il passaggio di consegne tra il comandante del nucleo di polizia economico-finanziaria –Colonnello T.TS. Gaetano Senatore, e il suo successore Colonnello T.ST. Vittorio Capriello.
Dopo due anni alla guida di uno dei presidi della legalità economico e finanziaria più specializzati dell’isola, il colonnello senatore andrà a ricoprire un incarico di staff presso il comando generale della guardia di finanza, dove metterà a disposizione l’esperienza di servizio maturata negli anni, impreziosita dall’ultimo periodo trascorso a Cagliari.

Numerose e qualificate le attività investigative e le operazioni di servizio condotte dal colonnello senatore, che hanno abbracciato i diversi settori istituzionali del corpo: dall’azione di contrasto alla corruzione, all’operazione pirate on demand di lotta alla pirateria audiovisiva, con l’oscuramento di vari portali internet che consentivano l’accesso abusivo alla pay tv, alle varie attività nel settore fotovoltaico con la scoperta di truffe ai danni dello stato e di rilevanti evasioni fiscali, oltre all’indebita percezione di contributi pubblici per svariati milioni di euro.

Intensa anche l’azione di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, culminata nell’operazione fronte del porto, con il sequestro di circa 12 kg di cocaina, oltre che l’elicottero utilizzato per l’introduzione della droga in Sardegna, e l’arresto in flagranza di tre soggetti, attività che ha portato anche all’individuazione di un opificio clandestino per la produzione e l’impacchettamento di sigarette, con il sequestro di 35 tonnellate di tabacchi.

Gli succede il colonnello Capriello, proveniente dal nucleo di polizia economico-finanziaria di Genova, originario di Napoli, 44 anni, di cui 24 al servizio della guardia di finanza, durante i quali ha ricoperto diversi ed impegnativi incarichi sia operativi che di staff, alle sedi di Catania, Caserta, Napoli, Foggia e Roma.