Posada: truffa online. Denunciato un 50enne della provincia di Matera

Più informazioni su

Pubblica un annuncio su un sito on-line compreso di foto di tutti i lati di un carrello appendice, praticamente quasi nuovo. I militari della Stazione Carabinieri di Torpè, hanno denunciato un 50enne nullafacente pregiudicato, residente nella provincia di Matera.

carabinieriLo shopping on-line è cresciuto in maniera esponenziale, e quando si tratta di fare acquisti, sempre più italiani si rivolgono ai portali Web anziché ai concessionari fisici. Tra le vittime di una truffa, un 70enne di Posada, che lo scorso mese acquistava tramite il sito on-line, aveva acquistato il predetto carrello appendice.

Una volta concluso l’affare ha effettuato anticipatamente, come ormai da prassi, il pagamento concordato di 1.600 euro, rimanendo in attesa di potere ritirare l’acquisto. Il disonesto, una volta incassata la somma, è però sparito, non lasciando tracce. L’acquirente, fiutando aria di truffa si è presentato presso la Caserma Carabinieri di Torpè, denunciando l’accaduto. Acquisiti gli elementi necessari e dopo una serie di accertamenti mirati, eseguiti mediante l’utilizzo delle più recenti tecnologie, riuscivano a risalire alla vera identità del truffatore e veniva così, deferito alla competente Autorità Giudiziaria per il reato di truffa.

Nuoro, 20 luglio 2018.

Più informazioni su