L’Associazione Palazzo d’Inverno di Cagliari. Lo spettacolo “Raices” sbarca in Spagna

L’Associazione Palazzo d’Inverno di Cagliari prosegue con successo le sue tournèe all’estero, consolidando l’interazione, scambio ed esportazione del multiculturalismo oltre i confini isolani. Una mission che fino ad ora ha creato una preziosa rete di intersezioni tra artisti provenienti da vari Paesi, ottenendo riconoscimenti e sostegno da vari enti ed organizzazioni come la Regione Autonoma della Sardegna.

Il 20, 21, e 22 luglio 2018 a partire dalle ore 22.00 presso l’Havana Club dell’Hotel Gandia Palace, in Calle La Rioja, 41/43 a Gandia, Valencia – Spagna, debutterà lo spettacolo “RAICES” con Netsy Najarro voce, tamburi batà, percussioni minori e Sixto Marquez, congas, timbales, percussioni minori e consolle.

Si tratta di un progetto ambizioso che va ben oltre il concetto di semplice concerto. L’evento infatti è il risultato di una profonda e trasversale indagine tra musica, cultura, religione e tradizione afro-cubana, proposto in una chiave spettacolare di grande impatto in grado di coinvolgere il pubblico più vasto. Al centro del lavoro l’approfondimento di sonorità ancestrali per una performance che unisce canto, percussioni, danza e musica a 360 gradi.

Raices

advertisement

“RAICES” vuole infatti divulgare le radici (raices appunto) più strettamente legate all’eredità africana di matrice religiosa della cultura cubana, principalmente attraverso il canto e le percussioni. La profondità e il vigore dei canti e delle invocazioni Yoruba, la forza e la spontaneità delle radici del folklore afrocubano, uniti al virtuosismo dei musicisti, danno vita ad un vortice di suoni e colori con brani dai contenuti sensuali, carichi di passione e fuoco ritmico, in un’atmosfera di euforica e contagiosa allegria.

Protagonisti due artisti di grande talento, Sixto Marquez e Netsy Najarro, che vantano una decennale esperienza nell’esplorazione e rielaborazione della cultura musicale cubana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here