Isili. Denunciati ignoti per frode informatica

Nuova caso di frode informatica nel sarcidano, la vittima è un imprenditore 40enne che si è rivolto ai Carabinieri della Stazione di Isili per denunciare il prelievo ad opera di ignoti di una somma di denaro ancora imprecisata, dalla sua carta prepagata.

Sono oramai numerose, infatti, le segnalazioni che arrivano dai privati cittadini di accessi abusivi e prelievi dai loro conti o dalle carte di credito. Le immediate ed articolate indagini poste in essere dai militari di Isili a seguito della denuncia dell’uomo, hanno consentito di accertare che il prelievo subito era una tappa di un complesso disegno criminoso ideato e realizzato da due pregiudicati del sud Italia, entrambi con precedenti specifici e di cui si omettono le generalità per esigenze investigative, che sono stati denunciati in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria per i reati di frode informatica, ricettazione di documenti rubati, sostituzione di persona in concorso ed aggravati dalla continuazione.

I Carabinieri hanno infatti dimostrato che i due uomini, utilizzando le generalità del titolare di un documento d’identità rubato, hanno versato i soldi prelevati al 40enne su un conto “on line” e di qui poi trasferito l’importo su un conto di gioco on line per le scommesse fino a destinarlo definitivamente ad un’altra carta prepagata.

advertisement

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here