Stadio della Roma: arresto eccellente anche in area Pd

Mi sono occupato molte volte, criticamente, della vicenda dello Stadio della Roma. Ad esempio:

http://www.affaritaliani.it/sport/roma-stadio-pallotta-427844.html

http://www.affaritaliani.it/politica/pallotta-forza-i-cinque-stelle-sullo-stadio-481723.html

advertisement

In primis perché l’area di Tor di Valle è idrogeologicamente inadatta ad ospitarlo, come certificato anche da enti ufficiali e poi perché non ci sono le necessarie garanzie infrastrutturali in una zona già congestionata dal traffico, con minuscoli ponti risalenti al periodo fascista e in cui passa un’auto alla volta.

Dopo gli arresti avvenuti oggi scaturiti da un filone di una indagine sul costruttore Scarpellini che individuano pratiche corruttive, occorre anche capire cosa sia successo veramente a livello politico, considerando che lo stesso sindaco Virginia Raggi insieme a Marcello De Vito e ai Cinque Stelle erano molto contrari al progetto ed avevano addirittura presentato una denuncia.

https://www.leggo.it/italia/cronache/ecco_chi_sono_gli_arrestati_da_palozzi_fi_a_civita_pd_13_giugno_2018-3794691.html

http://www.ansa.it/lazio/notizie/2018/06/13/stadio-roma-soldiconsulenzeassunzioni_6b485d1a-ab5f-4069-b584-a19ca3613d80.html

Poi, James Pallotta, era riuscito a convincere i grillini a fare lo Stadio, dopo un no dello stesso Grillo.

Il progetto inziale è targato Pd sotto la giunta Marino e fu fortemente avversato dall’allora opposizione grillina.

Nella vicenda la Regione Lazio ha giocato di sponda intervenendo solo quando doveva, ma in punti chiave della trattativa. Anzi, l’attuale presidente della Regione, Nicola Zingaretti, alla fine si era pure intestata la riuscita positiva della trattativa.

Ma chi è Michele Civita arrestato stamattina e ancora consigliere regionale, una figura politicamente non molto nota, ma istituzionalmente potente ai tempi della vicenda perché assessore all’urbanistica nella precedente giunta Zingaretti?

Nel suo sito si legge un passato comunista, poi nei DS ed infine i ruoli istituzionali alla Regione, ma anche nella giunta provinciale di Enrico Gasbarra con ruolo simile (ambiente ed infrastrutture) mentre dal 1993 al 1996 ha coordinato lo staff del sindaco Francesco Rutelli.

https://www.michelecivita.it/chi-sono/

L’accusa per lui è di aver avuto una proposta di assunzione del figlio in una società del gruppo del costruttore Parnasi.

Tra i nomi eccellenti indagati anche Mauro Vaglio, presidente dell’ordine degli avvocati di Roma, su cui ci furono molte polemiche perché non si dimise dalla carica per presentarsi con i Cinque Stelle:

http://www.affaritaliani.it/politica/m5s-mauro-vaglio-non-si-dimette-dall-ordine-degli-avvocati-di-roma-524704.html

James Pallotta, dal canto suo, continua ad andare avanti (la società non è indagata) e dice che non vede il motivo per non fare lo Stadio e lancia, di nuovo, la minaccia di mollare tutto se lo Stadio non si fa:

https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Roma/13-06-2018/pallotta-roma-tordivalle-stadio-si-fa-270894270581.shtml

dimostrando ulteriormente che è venuto a Roma più per fare affari che risultati, come del resto avevo scritto anche ieri:

http://www.affaritaliani.it/sport/pallotta-si-vende-pure-nainggolan-545321.html

di Giuseppe Vatinno

Fonte: www.affaritaliani.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here