Olbia, Guardia Costiera: controlli, sequestri penali e sanzioni amministrative

Gli uomini della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Olbia hanno individuato e sanzionato, una società che effettuava noleggio abusivo di natanti all’interno dell’Area Marina Protetta di Tavolara – Capo Coda Cavallo.

Una volta accertate le generalità del proprietario dell’attività irregolare, che utilizzava 4 gommoni adibiti a locazione e quindi senza le previste autorizzazioni per il noleggio, si è proceduto all’elevazione di n. 8 verbali amministrativi per un ammontare complessivo di circa 12 mila euro.

Il controllo, si inserisce nella più ampia pianificazione delle attività della Capitaneria di Porto di Olbia, così come stabilito dal Direttore marittimo, Capitano di Vascello Maurizio TROGU, con lo schieramento di pattuglie via mare e via terra che ogni giorno vengono destinate in Area Marina Protetta e non solo.

Nella stessa settimana, il personale ha individuato e proceduto al sequestro penale di 5 reti da pesca, lunghe 50 metri ognuna, e di diverse nasse, sprovviste dei previsti segnalamenti nonché di identificazione, posizionate in località Poltu Quadu, nel Comune di Olbia.

advertisement

Tale rimozione, considerata la pericolosità anche ai fini della sicurezza della navigazione, delle reti da pesca non segnalate, ha permesso di scongiurare altresì un danno ambientale poiché gli attrezzi, comportavano la distruzione della flora e della fauna marina a pochi passi dall’Area Marina Protetta

In località Santa Lucia, nel Comune di Siniscola, durante uno dei controlli che giornalmente vengono posti in essere sul demanio marittimo e alle concessioni che in esso ricadono, i militari dell’Ufficio locale marittimo di La Caletta hanno provveduto al sequestro penale di un’area di circa 200 metri quadri.

All’interno della predetta superficie demaniale, è stata accertata l’installazione di diverse strutture non autorizzate, box in legno, aree per ombreggio permanenti e reti in acciaio utilizzate come deposito mezzi.

Continuerà incessante l’attività di contrasto che la Direzione Marittima di Olbia svolge a tutela dell’ambiente marino, della sicurezza della navigazione e della libera fruizione del nostro mare.

Controlli

PER EMERGENZE IN MARE, NON PERDETE TEMPO: CONTATTATE IL NUMERO 1530, ATTIVO SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE 24 ORE SU 24. LA GUARDIA COSTIERA È CON VOI!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here