Conservatorio di Cagliari. Al via la seconda edizione di “Notturni di note”

Sino al 31 luglio otto appuntamenti sotto le stelle sul tema dell’ispirazione notturna. Protagonisti saranno i migliori allievi delle classi di Pianoforte, Musica d’insieme e Corno. Debutto nel segno della poesia con l’attore Carlo Porcu.

Notturni di noteDopo il successo della passata edizione, martedì 12 giugno nel Conservatorio di Cagliari ritorna “Notturni di note“, la rassegna che vede i migliori allievi delle classi di Pianoforte e Musica d’insieme e Corno esibirisi sotto la magica atmosfera del cielo stellato.

Sino al 31 luglio, ogni martedì alla stessa ora, sono in programma otto appuntamenti che avranno per filo conduttore l’ispirazione notturna. Il clima poetico sarà propiziato dal luogo scelto per la manifestazione: il cortile interno dell’istituzione musicale, nel Parco della Musica.

Martedì 12 giugno a inaugurare l’edizione 2018 dei Notturni sarà una serata dal titolo “Musica e poesia, da Browing a Baudelaire“. Protagonisti saranno i pianisti Fabio Ucchesu, Michele Calia, Davide Francesco Caddeo e Ludovica Pisano che affronteranno partiture da Franz Listz a a Claude Debussy, mentre l’attore Carlo Porcu offrirà letture dei grandi poeti Robert Browing e Charles Baudelaire.

Il 19 giugno sarà la volta dei pianisti Nina Krokos, che eseguirà musiche di Sergej Rachmaninov, e Marco Schirru, che proporrà invece brani di Robert Schumann.

Il 26 giugno arriva un’altra grande serata che si aprirà sulle note del Concerto per orchestra e corno di Wolfang Amadeus Mozart: l’Orchestra da camera del Conservatorio accompagnerà il solista Edoardo Perniciano (Corno), prima di lasciar spazio all’ottetto di fiati. L’appuntamento proseguirà con il pianista Marcello Calabrò che proporrà opere di Franco Oppo, Luciano Berio e partiture da lui stesso scritte.

Gli appuntamenti di luglio si aprono martedì 3 con un concerto che vedrà sul palco i pianisti Riccardo Rosas e Filippo Piredda, alle prese con un programma che spazierà da Enrique Granados a Federic Chopin, sino a Sergej Rachmaninov.

Il 10 luglio si prosegue con Federico Manca e Gabriele Carta: in programma musiche di Ludvig Van Beethoven, Johannes Brahms a Wolfgang Amadeus Mozart.

Protagonisti della serata del 24 luglio saranno i pianisti Nicola Guidotti e Federico Battista Melis che proporranno brani da Maurizio Clementi a Federic Chopin.

Il sipario sull’edizione 2018 di “Notturni di note” cala il 31 luglio quando protagonisti saranno Egidio Loi, impegnato nell’esecuzione di brani di Ludvig Van Beethoven, e Francseco Ghiglieri che proporrà partiture da Johann Sebastian Bach a Federic Chopin a György Sándor Ligeti.

Il costo dei biglietti è di 5 euro. L’abbonamento a tutti gli otto spettacoli costa invece 35 euro.

Per informazioni si possono contattare le refereti del progetto Aurora Cogliandro ed Elisabetta Dessì, tel. 070 493118.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here