Santa Teresa Gallura. Sardinia Freestyle cup: campionati europei di windsurf

Più informazioni su

 Parte a Culuccia la “Sardinia Freestyle cup”, ed è subito spettacolo. Acrobazie, piroette, veri e propri salti mortali sulle tavole alla manifestazione di settore più importante del 2018 a livello nazionale. 

windsurfDal 30 maggio fino al 3 giugno, questi straordinari atleti daranno il meglio di sé nella baia di Porto Liscia (riconosciuta come il migliore spot di settore in Europa e uno dei più importanti al mondo), sfidandosi in evoluzioni complesse e di grande effetto per la tappa italiana del Campionato Europeo freestyle EFTP, che mancava in Italia dal 2011.

Sono diciannove i concorrenti arrivati da mezzo mondo per approdare sulla battigia nella giornata di mercoledì, dando il via alle competizioni. Sono rappresentate le nazionalità di Israele, Belgio, Francia, Olanda, Inghilterra, Germania, Antille olandesi e Caraibi. Chi proviene da un Paese non europeo, non potrà essere inserito nella classifica del campionato, ma potrà comunque gareggiare per vincere la manifestazione, che è di per sé un evento professionistico.

Nel corso della prima giornata sono stati effettuati quindici “heat” (batterie). Il vento proveniente da libeccio, di lieve intensità (14 – 16 nodi), per il freestyle è comunque ottimale e in grado di permettere agli atleti di esprimersi già ad un buon livello. Si attende quanto prima una variazione termica che permetterà un aumento della corrente da ovest.

Grande attenzione è rivolta alla sicurezza con il supporto della squadra nautica della Polizia di Stato di Palau e della Capitaneria di porto della Maddalena. Assieme alle competizioni, in spiaggia è arrivato anche il divertimento, tra regate, feste serali ed eventi, beach parties e giochi, concerti musicali, cerimonie e premiazioni nelle piazze che coinvolgeranno l’intera comunità.

Per quanto riguarda le attività collaterali, nel fine settimana si terrà il Rifiuthlon, iniziativa dell’Aics, che coinvolgerà i ragazzi delle squadre agonistiche giovanili della Gallura e anche i giovani concorrenti dell’Europeo, che ripuliranno il tratto di costa dai rifiuti. Un’operazione di sensibilizzazione alla pulizia del mare e delle spiagge soprattutto dai materiali plastici.

L’evento è stato organizzato dal Porto Liscia Club assieme alla Lega Navale Italiana di Santa Teresa Gallura e in collaborazione con la Capitaneria di Porto di La Maddalena, l’RRD, l’Ichnusa, Andrea Bracciante della Spirito Libero srl concessionario Sebach, la Petag charter e noleggio imbarcazioni, la Crosscall outdoor mobile technology, la Smeraldina, la Project Automation, la Vit vacanze in Travel, la Geasar Aeroporto di Olbia Costa Smaralda, la MBE Mailboxes ETC , la Casa del Grano, l’AICS, le Obsidian, le Olivette, l’Hotel Gnu e importanti partner come la Regione Autonoma della Sardegna.

Più informazioni su