Oristano. Importante appuntamento per tutte le società sportive

Programmata un’assemblea pubblica in vista della fase decisiva dell’assegnazione del titolo di Città europea dello sport

contributi comune di oristanoAppuntamento importante per tutte le società sportive oristanesi, venerdì 13 aprile, alle 16, nella Sala consiliare del Palazzo degli Scolopi.

L’Assessore allo Sport del Comune di Oristano Francesco Pinna, in collaborazione con la delegazione provinciale del Coni, ha programmato un’assemblea pubblica in vista della fase decisiva dell’assegnazione del titolo di Città europea dello sport per avere entro il 30 aprile un cartellone unico delle manifestazioni sportive che si terranno in città nel 2018 e nel 2019.

advertisement

“Tutte le società e le federazioni sportive, ma anche CIP, scuola, enti di promozione e associazioni di volontariato, sono invitati a partecipare – spiega l’Assessore Pinna -.

Il nostro primo compito è avere un quadro completo e dettagliato delle manifestazioni che le società intendono organizzare nei prossimi mesi, ma intendiamo soprattutto mettere a confronto i dirigenti sportivi oristanesi sulle iniziative da adottare per farci trovare preparati all’importante appuntamento per l’assegnazione del titolo di Città europea dello sport 2019”.

Ad assegnare il titolo sarà ACES Europe (la Federazione delle Capitali e delle Città Europee dello Sport), un’associazione non profit con sede a Bruxelles.

L’assegnazione dei riconoscimenti avviene secondo i principi di responsabilità e di etica, nella consapevolezza che lo sport è un fattore di integrazione nella società, il miglioramento della qualità della vita e la salute di chi lo pratica.
Oristano arriva alla fase finale con altre tre città: Mantova, Livorno e Vercelli.

“Siamo impegnati a rendere pienamente sicure e fruibili le nostre strutture sportive e al contempo di favorirne una corretta e produttiva gestione – spiegano il Sindaco Andrea Lutzu e l’Assessore Francesco Pinna -.

Il Centro sportivo di Sa Rodia, con l’impianto federale gestito dalla FIGC, la nuova piscina e il nuovo Palasport sono destinati a diventare il cuore pulsante delle molteplici attività che saranno realizzate nei prossimi mesi. Comune, CONI, Federazioni e società sportive adesso devono iniziare un percorso condiviso per dare valore alla candidatura”.

“Abbiamo già raccolto un buon numero di manifestazioni, anche di livello internazionale, che si svolgeranno nel 2018 – prosegue Pinna -.

L’obiettivo è istituire una cabina di regia, operativa presso il Comune, composta dalle più importanti istituzioni del territorio che a vario titolo si occupano di sport, con l’intento di offrire servizi, agevolazioni e sostegno organizzativo per la piena riuscita degli eventi che si terranno nel 2018 e nel 2019. Sarà una struttura che però potrà continuare ad operare anche successivamente e di cui trarrà beneficio l’intera città”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here