Mores: giovane arrestato per resistenza a pubblico ufficiale

Domenica 8 aprile, in nottata, i Carabinieri della Stazione di Mores hanno arrestato S. C., 22enne disoccupato del luogo, con l’accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni gravi.

Si era da poco conclusa la manifestazione “Racconti di Vini”, che aveva richiamato numeroso pubblico nel piccolo centro, e gli ultimi bar stavano chiudendo quando l’attenzione dei militari è stata attirata da un ragazzo in evidente stato di agitazione che probabilmente aveva già avuto contrasti con dei coetanei nel corso della serata.

I carabinieri si sono qualificati, hanno tentato di calmare il giovane ma alla vista degli antagonisti questi è partito all’attacco scaraventando per terra una ragazza e tentando di aggredire il gruppetto di forestieri.

A questo non rimaneva che fermarlo con la forza: un carabiniere lo ha afferrato bloccandolo ma gli energici tentativi del ragazzo per divincolarsi e proseguire la sua azione aggressiva hanno dapprima fatto finire i due su un’auto parcheggiata e poi per terra.

Nella rovinosa caduta il militare ha riportato la peggio procurandosi una frattura alla spalla per la quale è stato trasportato al pronto soccorso di Ozieri, mentre il giovane è stato arrestato e collocato ai domiciliari. Ieri la convalida dell’arresto al Tribunale di Sassari con obbligo di presentazione alla P.G. in attesa del processo.       

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here