Brasile: respinto ricorso, Corte Suprema apre porte carcere Lula

    Brasile: respinto ricorso, Corte Suprema apre porte carcere Lula

    La Corte Suprema brasiliana ha respinto l’appello dell’ex presidente Inacio Lula da Silva contro il suo ingresso in carcere dopo la condanna a 12 anni per corruzione. La Corte ha deciso dopo una seduta-maratona, con uno stretto margine di voti, sei voti contro cinque. Ed ora, quello che per anni e’ stato uno dei leader piu’ popolari del pianeta,  e’ a un passo dal carcere.

    L’ex presidente brasiliano sarebbe “tranquillo”:  secondo chi gli e’ vicino, il carismatico leader del sindacato metalmeccanici brasiliano, nelle ultime ore non ha prestato troppa attenzione alla sentenza della Corte Suprema, e anzi ha persino commentato lo straordinario gol di Cristiano Ronaldo nella partita contro la Juventus. Questa almeno la versione “ufficiale”. Ma chi lo ha incontrato dice di non averlo mai visto cosi’ “provato” da quando mori’ la moglie, Marisa Leticia.

    advertisement

    Fonte: www.affaritaliani.it

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here