Serie A. Brutta sconfitta per il Cagliari contro il Torino

Vigilia di Pasqua da dimenticare per il Cagliari che incassa un brutto KO maturato con quattro sonore sberle ad opera del Torino, tutte

nella ripresa: Iago Falque al 61′ la sblocca dopo un palo di Belotti, Ljajic al 65′ raddoppia dal centro dell’area, Ansaldi cala il tris al 79′ dal limite e Obi chiude i giochi all’89′ a porta vuota. La partita

Lutto al braccio per i granata e minuto di raccoglimento alla Sardegna Arena nel ricordo di Emiliano Mondonico. In avvio di gara Cagliari e Toro si fronteggiano alla pari con occasioni sprecate da entrambe le parti: al 7′ Baselli, servito da Rincon, calcia fuori di sinistro da pochi passi 2′ dopo Deiola a porta vuota spara in tribuna tra lo sconcerto e le parolacce dei tifosi. Partita molto vibrante, al 28′ Baselli perde palla e Faragò sbaglia la mira di pochissimo. Il Cagliari può cambiare le sorti della partita al 30′ con Padoin che centra la porta ma Sirigu ci mette una pezza deviando sul palo esterno. I sardi insistono. E al 40’ Faragò serve Pavoletti che spara un gran destro alto sopra la traversa. Finale col brivido per un contatto in area Burdisso-Castan, ma per La Penna l’intervento è regolare. Nella ripresa Mazzarri sostituisce N’Koulou per Bonifazi e il Toro avanza il proprio baricentro e si rivela la mossa giusta. Subito due ghiotte occasioni per i granata prima con Ansaldi e Belotti (prontissimo Cragno) e poi con Burdisso di testa su angolo di Baselli. Il Cagliari risponde con Sau all’8′ ma Sirigu sventa in tuffo. Per il Torino esce Acquah e arriva tanta acqua, si scatena un violento nubifragio. L’ingresso di Ljajic cambia la partita, il Torino vola. Prima in vantaggio al 16′ con Iago Falque che riprende un pallone scagliato sul palo da Belotti e lo deposita in rete, quindi 4′ dopo Ljajic, raddoppia. Il Cagliari è in bambola. Il tris al 34′ di Ansaldi, azione personale e tiro di destro finale. Arriva anche il poker con Obi che segna a porta vuota al 43′ su passaggio di Belotti, gol inizialmente annullato ma poi convalidato dalla Var. L’arbitro non concede nessun minuto di recupero anzi fischia la fine con diversi secondi di anticipo. Alla fine della partita i calciatori del Cagliari vengono sonoramente fischiati dal pubblico della curva nord

advertisement

IL TABELLINO

CAGLIARI-TORINO 0-4

Cagliari (3-5-2): Cragno,Romagna, Ceppitelli, Castan, Faragò, Deiola (18′ st Ceter), Barella (43’ st Dessena), Padoin, Miangue, Sau (26′ st Han), Pavoletti. A disp. Rafael, Crosta, Andreolli, Pisacane, Lykogiannis, Ionita, Caligara, Cossu, Giannetti. All. Lopez

Torino (3-5-2): Sirigu, Nkoulou (1′ st Bonifazi), Burdisso, Moretti, De Silvestri, Acquah (9′ st Ljajic), Rincon, Baselli, Ansaldi, Falque (32′ st Obi), Belotti. A disp. Coppola, Ichazo, De Silvestri, Valdifiori, Berenguer, Edera. All. Mazzarri

Arbitro: La Penna di Roma

Marcatori: 16′ st Falque, 20′ st Ljajic, 34’ st Ansaldi, 42’ st Obi 

Ammonito: Ansaldi (T)

Giorgio Lecis

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here