Oristano. Iniziativa “Attenti al lupo”. Importanti incontri “formativi” per informare gli studenti sui pericoli nascosti nel web

Prosegue senza soste l’attività dell’Anteas di Oristano con l’iniziativa “Attenti al lupo!!”, rivolta agli alunni della Scuola Secondaria di primo grado(scuola media) della Provincia Oristanese

Gli incontri, che potremo definire “formativi”, hanno lo scopo di informare gli studenti sui pericoli che l’accesso ad Internet comporta, sopratutto con l’utilizzo di vari Social Media, quali Facebook o Instagram.

Con l’ausilio di filmati e racconti di esperienze personali, i volontari Anteas hanno raccontato le esperienze negative vissute dai ragazzi che spesso cadono nella rete di malintenzionati che aprofittano della buone fede dei giovani per delinquere nel modo peggiore che si possa immaginare.
Tutti i partecipanti si sono dimostrati molto interessati ai racconti ed in certi casi impauriti per il grande rischio che stanno correndo.

advertisement

Lo staff di Anteas per l’iniziativa di ATTENTI AL LUPO è composto da:
Graziella Cremascoli, Presidente dell’Associazione.
Massimo Murtas, Segretario.
Franceso Mocci Demartis, Esperto informatico.
Gianni Murredda, dipendente dell’Arma dei Carabinieri il quale, nei momenti di libertà dal servizio, mette a disposizione la grande esperienza maturata con l’Arma a disposizione dei ragazzi.

Durante il mese di Febbraio i volontari Anteas hanno tenuto incontri in dieci scuole della Provincia, raggiungendo circa 600 studenti e dedicheranno i mesi di Marzo ed Aprile ai ragazzi di Oristano.
Siamo molto soddisfatti per i risultati raggiunti e per quanto siamo riusciti a comunicare nell’interesse dei più giovani. Ciò che però ci ha ricompensato per tutto l’impegno che abbiamo profuso si è verificato ieri al termine dell’incontro con gli studenti di Arborea.
Due ragazzi si sono avvicinati a Massimo ed abbracciandolo hanno detto: “Grazie per la lezione che ci avete dato”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here